utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Atletica:ritorno alla gare con titolo regionale per Valentina Natalucci

2' di lettura
2244

Nell’ultimo fine settimana di giugno - sabato 24 e domenica 25 - si sono tenuti allo stadio Helvia Recina di Macerata i Campionati Regionali Individuali Assoluti (incontro valido come 3^ fase regionale del Campionato di Società Assoluto).

Il Team Atletica Marche ha raccolto un buon numero di medaglie, di cui cinque d’oro con il titolo di Campione Regionale. La bella notizia è che una di queste medaglie corrisponde al ritorno alle gare di Valentina Natalucci, la velocista osimana che si era messa in luce tre anni fa conquistando a Milano il titolo italiano di Campionessa Universitaria nei 100 m., con due sesti posti in finale ai Campionati Italiani (60 indoor ad Ancona e 200 outdoor a Rovereto).

A Macerata Valentina ha corso l’ultima frazione della 4x400 ed ha ottenuto oro e titolo unitamente alle compagne Greta Luchetti, Debora Baldinelli e Rebecca Capponi (nella foto il quartetto TAM sul podio, con ombrello ed arcobaleno sullo sfondo).

Un altro titolo di Campione Regionale è stato conquistato da un altro componente osimano della TAM, Manuel Nemo, che ha vinto la gara del salto con l’asta con la misura di 4.35. Gli altri titoli grazie a Nikita Lanciotti nell’asta femminile (misura di 2.70), Silvia Del Moro nel salto triplo (11.63) e Ilaria Del Moro nel giavellotto (38.07).

Inoltre, un buon numero di piazzamenti con la medaglia d’argento di Manuel Nemo nei 110 hs (tempo 15.89), di Simone Sabbatini nei 400 hs (1.00.88), di Debora Baldinelli negli 800 (2.18.43) e nei 1.500 (4.48.64), di Benedetta Trillini nell’alto (1.55) e nei 100 hs (18.15) e di Greta Luchetti nei 400 hs (1.09.11). Medaglia di bronzo per Marco De Angelis nell’alto (1.80), per Lucrezia Mitillo nel triplo donne (10.36) e per la staffetta 4x100 donne (Elena Ginobili, Lucrezia Mitillo, Gaia Mercuri, Greta Luchetti).

Per la componente osimana del Team Atletica Marche erano in gara anche Cristiano Giuseppetti (100 m), Safwan Gharsellaoui (200 m), Simone Monzani (400 m), Giuseppe Baldinelli (400 m), Aldo Strappini (400 m), Ionut Manolache (asta) e Daniele Schiavoni (asta).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2017 alle 09:46 sul giornale del 08 luglio 2017 - 2244 letture