utenti online

Successo a Budapest per il musicista fidardense Gianmario Strappati

1' di lettura 24/06/2017 - Mercoledi 21 Giugno presso la prestigiosa Sala Verdi dell’Ambasciata d’Italia a Budapest si e’ tenuto il tradizionale concerto per la festa europea della musica.

Un appuntamento di alto profilo internazionale che ha visto protagonista per l’occasione il nostro musicista Gianmario Strappati accompagnato dai bravissimi musicisti del quintetto d’archi dell’orchestra sinfonica di Budapest: Kerenyi Dorka, Anita dalla Corte (violini),Reka Szabo ( viola), Rozalia Janosa ( violoncello) e Antonio Casagrande ( contrabbasso).

Una serata straordinaria dove il numerosissimo pubblico che affollava la sala Verdi si e’ piu’ volte entusiasmato e commosso quando la tuba di Gianmario Strappati interpretava le piu’ belle pagine di Marcello, Verdi, Mascagni, Puccini, Brahms, Bellini, Donizetti, Piazzolla, Lebedev, Monti, Korsakov, ecc.

Il concerto organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura di Budapest in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia e il Ministero degli Esteri, ha ricevuto entusiastici apprezzamenti e numerose richieste di bis.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2017 alle 09:26 sul giornale del 26 giugno 2017 - 579 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKDo