Sirolo: al Festival Parco del Conero il premio Un Libro per l’Ambiente e mostra sulla perla del Conero

sirolo 2' di lettura 06/06/2017 - La festa finale del ‘Premio nazionale Un Libro per l'Ambiente’ apre il sipario sul ‘Festival del Parco del Conero’ e la celebrazione del trentennale del Parco. Domani, a partire dalle 9.30, si svolgerà presso la sede del Parco di via Peschiera a Sirolo il concorso promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia, arrivato quest’anno alla XIX edizione.

Tra i 40 libri proposti dalle case editrici, la giuria di esperti ne ha scelti sei per la finale. Una giuria popolare di 2000 bambini e giovani tra gli 8 e i 14 anni. Votazioni segrete svolte dalla giuria nazionale, nel corso dell’evento decreteranno i due testi vincitori.

La premiazione si svolgerà alla presenza di 250 studenti delle scuole della provincia di Ancona, Fermo e Pesaro, che passeranno la mattinata in compagnia degli autori dei libri e delle case editrici. In corsa per l’ambito premio per la sezione narrativa ci sono: L’Ululato del Lupo di Anselmo Roveda; L’acqua di Bumba di Roberto Piumini; I ragazzi dell’altro mare di Luca Di Fulvio.

Per la sezione divulgazione scientifica i volumi selezionati sono: Cyberbulli al tappeto di Teo Benedetti e Davide Morosinotto; “Ah! L'acqua” di Jasmine Francq e Marta Orzel; Piccola guida per ecoschiappe di Iwona Wierzba e Emilia Dziubak.

Dopo la premiazione, i ragazzi potranno effettuare una escursione naturalistico-storica aperta a tutti, alla scoperta di Sirolo e del Parco del Conero, oltre a visitare in anteprima la mostra dell'Ente Parco del Conero.

Alle 16 l’ escursione, organizzata in collaborazione della ProLoco Sirolo, parte da Piazza Vittorio Veneto (Info, prezzo e prenotazioni 334/1471264). Giovedì 8 alle 17,30 invece, presso la sede del Parco, si segnala un evento di grande rilevanza: l’Archivio di Stato di Ancona (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) ha promosso la presentazione di un lavoro di ricerca dedicato alla storia della città di Sirolo, opera dei professori Cesare Baroni Urbani e Maria Lourdes de Andrade.

Il volume, intitolato ‘1600-2000 Quattro secoli di sirolesi’ che verrà introdotto da Maula Sciri, Direttrice dell’Archivio di Stato di Ancona, racconta la vita e le vicende più significative della comunità sotto molteplici aspetti, istituzionali demografici culturali e di costume.

Illustrerà l’opera il Prof. Marco Severini, docente di Storia contemporanea all’Università degli Studi di Macerata. La mostra documentaria, allestita per l’occasione dall’Archivio di Stato di Ancona come cornice espositiva, offrirà ai presenti una selezione dei documenti, conservati presso l’Archivio di Stato, che hanno costituito il campo di ricerca degli autori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2017 alle 15:36 sul giornale del 07 giugno 2017 - 481 letture

In questo articolo si parla di cultura, parco del conero, sirolo, festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aJ6j





logoEV