utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Ciclismo: domenica 28 maggio, bici rosa, Osimo stazione, il meglio del femminile nazionale

2' di lettura
1709

Albo D’oro inaugurato da Tania Belvederesi (tricolore ed azzurra destinata ad aprire la strada alle successive generazioni di campionesse mondiali, europee, italiane in feeling con il podio olimpico). Passato prossimo: Rachele Barbieri, junior sprint sullo Scoglio dell’Abbadia nel 2015.

Anno delle nozze d’argento (2016) puntualmente significativo. Silvia Persico (anche nella Nazionale crossistica) capofila under 20, seguita dalla stessa Barbieri e da Giulia Nanni. Letizia Paternoster in vetta al podio juniores, scortata da Martina Fidanza ed Elisa Balsamo.

Gemma Sernissi premiata evasa nell’arena allieve, con la complicità della consocia Vittoria Guazzini (seconda). Chiara Volpi a regalare il bronzo pesante al club organizzatore. La quattordicenne Alessia Patuelli a volare con gli ombrelli aperti, seguita da Letizia Brufani e Sara Bardella. Tredicenni: Carlotta Cipressi, Sabrina Ventisette ed Elisa Fedeli a medaglia, nell’ordine.

Domenica 28 maggio, torna la Giornata della Bici Rosa – Trofeo Anspi a Osimo Stazione, per la regia di Severino Antonella. Sui pedali è ancora il meglio nazionale delle categorie giovanili. sul rinnovato tracciato, si pedala al mattino ed al pomeriggio. Il punto di riferimento dell’evento sportivo è ancora l’Oratorio Circolo Anspi (sede del ritrovo, della passerella di ogni formazione, della premiazione).

Le under 20 – juniores gareggiano alle 9 per il Trofeo Farmacia della Stazione di Osimo. Le esordienti escono dai blocchi alle 14 (Trofeo Adriatica Coperture, Coppa Paolucci – Bottega della Carne). Le allieve chiudono il cerchio alle 15,30 (Trofeo Antonella Impianti). Si corre nel segno di Giacomo Montrasio (5° Trofeo Memorial). Le amazzoni marchigiane hanno lo stimolo in più del titolo regionale in palio.

La classica osimana (patrocinio del Comune ‘senzatesta’) è appuntamento prestigioso: per lo spessore della storia tecnica, la solidità organizzativa, la ricchezza del montepremi, l’ospitalità raffinata, la visibilità multimediale.

Il G.C. Osimo Stazione – For (premiato team organizzatore) è stato il primo nelle Marche a dedicarsi completamente all’attività femminile, con eccellenti risultati promozionali ed agonistici. La 26^ edizione è gestita dai direttori di gara Albino Stortoni, Bruno Lucchetti, Silvano Eugeni. Collegio di giuria formato da Jefimova, Forbicioni, Impicci, Moretti, Ciabattoni, Saracino.


ARGOMENTI

da Umberto Martinelli




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2017 alle 12:38 sul giornale del 29 maggio 2017 - 1709 letture