Castelfidardo: controlli nelle scuole, tre i giovani pizzicati con l'hashish

1' di lettura 14/03/2017 - Nella mattinata di martedì, i Carabinieri di Castelfidardo e Osimo, con il supporto del Nucleo Cinofili di Pesaro, hanno operato un servizio coordinato effettuando simultaneamente controlli scolastici antidroga presso gli istituti scolastici dell’ Itis “Meucci” e Scuola Media “Mazzini” di Castelfidardo nonché presso l’istituto scolastico “Corrridoni Campana” di Osimo i cui esiti sono risultati positivi.

Difatti, attorno alle 7:40 circa a Castelfidardo, nelle vicinanze dell’Itis, sono stati sorpresi tre giovani appiedati che alla vista dei Carabinieri hanno cercato di dileguarsi tentando di raggiungere un auto parcheggiata nelle vicinanze.

Immediatamente bloccati ed identificati in K.M., nato in Grecia, 20enne, V.A., nato in Macedonia, 19enne, L.G.,31enne, tutti residenti a Recanati, pregiudicati, sono stati perquisiti sul posto. Dalla perquisizione personale e veicolare è stata trovata nascosta nel bracciolo divisorio dei sedili anteriori un pezzo di hashish, 0,5 gr.

I tre giovani, che si sono rifiutati di collaborare con i carabinieri, sono stati portati nella Caserma di Castelfidardo e, al termine delle formalità di rito e della loro esatta identificazione, sono stati segnalati all’ U.T.G.-Prefettura di Ancona per detenzione illegale di sostanze stupefacenti per uso personale, mentre l' hashish rinvenuto è stato sequestrato.






Questo è un articolo pubblicato il 14-03-2017 alle 19:36 sul giornale del 15 marzo 2017 - 850 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHqr





logoEV