utenti online

Crollo ponte A14: la Procura di Ancona apre un'inchiesta per omicidio colposo plurimo

1' di lettura 10/03/2017 - Nella notte tra giovedì e venerdì il troncone de cavalcavia che giovedì è crollata sull'A14 è stato rimosso e l'autostrada è stata riaperta in entrambe le carreggiate.

La società Autostrada ha inoltrato con urgenza la richiesta di tutta la documentazione dei lavori progettati ed effettuati sul cavalcavia alle aziende che vi hanno lavorato, richiedendo anche una relazione su quanto avvenuto così da potere accertare le cause ed anche eventuali errori umani.

L'area subito dopo il crollo è stata posto sotto sequestro e la Procura di Ancona ha aperto un'inchiesta dove al momento l'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo plurimo. Il titolare dell'inchiesta è il pm Irene Bilotta.

Al momento le ditte che operavano nel cantiere erano due ma si sta cercando di capire se ve ne fossero anche altre per le diverse fasi di progettazione e lavorazione del cavalcavia.






Questo è un articolo pubblicato il 10-03-2017 alle 19:04 sul giornale del 11 marzo 2017 - 308 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aHi2





logoEV
logoEV