utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelfidardo: venerdì 10 marzo, Glen Matlock, il mito all’On Stage Club

3' di lettura
388

Glen Matlock, icona dei Sex Pistols, a Castelfidardo: l’eccezionale data in esclusiva regionale si avvicina. Venerdì 10 marzo alle 22.00, il bassista, fondatore e mente musicale del gruppo cult negli anni settanta, propone il suo “Solo acoustic show” all’On Stage Club di via S. Soprani.

Una serata speciale piena di contenuti, con opening act a firma della band punk rock dei Dinasyt, aftershow con "NoCompromise dj-sert"Borkia&Littdust special guest dj HeiseNberg e allestimento della mostra fotografica di Henry Ruggeri dal titolo “rocks&shots” che sta avendo un gran successo in tutta Italia.

Matlock, da parte sua, interpreterà alcuni dei suoi brani più noti, partendo dai Sex Pistols sino alle composizioni più recenti con Philistines, passando per alcune cover, tra cui brani di The Who, Monkees, solo per citarne alcuni, pezzi che i Pistols stessi eseguivano all’epoca di “Never Mind The Bollocks”. Un set acustico intenso ed indimenticabile, ruvido e spontaneamente punk. Le prevendite sono in corso presso On Stage e Prima Visione di Osimo al prezzo di 8 euro comprensivo di una birra; biglietteria aperta anche la sera stessa al costo di 10 euro.

.Per la leggenda del Rock Glen Matlock (The Sex Pistols) accompagnato per l’occasione da nomi illustri come Slim Jim Phantom, Earl Slick e Jim Lowe uscirà in Italia il 10.03.2017 per IndieBox Music e Self Distribuzione. “Sexy beast” è una vera sorpresa per l'attività discografica di Glen Matlock che, l'ultima volta, nel 2010, si era presentato con un ottimo disco “Born Running” accompagnato dai Philistines.

Il sound in questo EP è molto diverso dal precedente e denota un cambio di direzione, sicuramente maturato dalle 1000 esperienze artistiche, dalle influenze trasmesse dalla super band che lo accompagna e dagli anni passati in Tour.

Suonato in modo a dir poco perfetto questo EP dimostra di possedere un’attitudine ed un approccio al Rock d’altri tempi. “Sexy Beast” non è solo rock, vira verso il Rockabilly, c’è del R’n’R ma si va decisamente oltre, trascendendo generi e definizioni.

Un singolo originale “Sexy beast” per l'appunto, e tre cover eccezionali riarrangiate in chiave Matlock per dare via ad una serie di uscite future dell’inarrestabile Glen!. Matlock, che aveva studiato alla scuola d'arte, si unì a Steve Jones e Paul Cook già nel 1972, quando il gruppo si chiamava ancora The Strand. Rimase nella band fino al 1977, pochi mesi prima della pubblicazione di Never Mind the Bollocks, Here's the Sex Pistols, e tornò in studio con la band per registrarne le tracce, sebbene Sid Vicious lo avesse già sostituito al basso.

Subito dopo aver lasciato la band forma il gruppo new wave The Rich Kids, in compagnia del chitarrista Steve New e del cantante Midge Ure, che successivamente diventerà un membro degli Ultravox. Tuttavia il gruppo si rivela solo una breve parentesi della sua carriera, sciogliendosi nel 1978 dopo aver pubblicato un unico album di studio.

Nel 1979 suonò insieme a Sid Vicious e a Iggy Pop, comparendo anche nell'album Soldier. Negli anni seguenti collabora con Johnny Thunders e forma vari gruppi, tra cui si segnalano The Spectres e The London Cowboys.

Nel 1990 pubblica la sua autobiografia I Was a Teenage Sex Pistol e forma i The Role Models con ex membri dei Public Image Ltd. Dopo aver pubblicato altri due album, uno con i The Philistines e il secondo, Who's He Think He Is When He's At Home?, da solista, torna nella formazione riunita dei Sex Pistols per i tour del 1996 e del 2002.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2017 alle 18:23 sul giornale del 08 marzo 2017 - 388 letture