utenti online

Lega del Filo D'Oro: in scena, giovedì 15, nella Chiesa di San Biagio lo spettacolo teatrale “Il Natale che ci piace”

2' di lettura 15/12/2016 - Ad Osimo in scena lo spettacolo teatrale “Il Natale che ci piace” per riscoprire la vera essenza del Natale, ma in questi giorni in tutte le sedi dell’Associazione, utenti, famiglie, personale e volontari si riuniscono per scambiarsi gli auguri e passare una giornata di festa insieme.

Giovedì 15 dicembre 2016, as Osimo è stato messo in scena questa mattina ad Osimo, presso la Chiesa di San Biagio, lo spettacolo “Il Natale che ci piace”, una recita frutto del lavoro di attività teatrale a scopo terapeutico che l’Ente dedica da oltre dieci anni ai propri ospiti. Un modo unico ed emozionante per augurare un felice Natale.

Protagonista e ideatrice dello spettacolo, il cui tema centrale è stato un viaggio nel tempo per riscoprire il vero valore del Natale, la Compagnia “Il cantiere dei Sogni” formata dagli ospiti del Centro di Riabilitazione di Osimo, operatori e volontari.

Lo spettacolo è stato ambientato in varie epoche: nel 1800 a Verona dove ha origine il tradizionale Pandoro, durante la prima guerra mondiale, nel giorno della natività di Gesù a Betlemme, fino ai tempi nostri, dove una famiglia seduta attorno ad un tavolo, riscopre che l’”essere uniti” è la vera essenza del Natale.

“Un saluto ed un ringraziamento particolare a nome anche del Consiglio di Amministrazione – ha detto il Presidente dell’Associazione Francesco Marchesi - a tutti i presenti, utenti, familiari, volontari, personale e collaboratori, riuniti insieme in questo momento così emozionante che ci fa sentire parte di un’unica grande famiglia”.

Nonostante le numerose difficoltà in campo sociale e sanitario, l’Associazione sta continuando a crescere maturando nuova esperienza, impegnandosi in prima linea per continuare ad offrire servizi specializzati alle tante persone che ne hanno bisogno e per la rappresentanza e l’affermazione dei diritti delle persone sordocieche.

“Proseguono secondo programma i lavori per il nuovo Centro Nazionale ad Osimo, ha dichiarato il Segretario Generale Rossano Bartoli, e contiamo di terminare il primo lotto nell’estate del 2017. Un forte ringraziamento a quanti con passione e dedizione si impegnano per migliorare la vita di tante famiglie e a tutti i nostri sostenitori che ci permettono di guardare al futuro puntando sempre a nuovi obiettivi”.

Oggi la Lega del Filo d’Oro è presente in otto regioni e segue ogni anno oltre 800 utenti provenienti da tutta Italia svolgendo le sue attività di assistenza, educazione e riabilitazione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali nei Centri e Servizi Territoriali di Osimo, AN, Sede principale dell'Ente, Lesmo, MB, Modena, Molfetta, BA, e Termini Imerese, PA, e nelle Sedi territoriali di Padova, Roma e Napoli.


   

da Lega del Filo d'Oro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2016 alle 18:33 sul giornale del 16 dicembre 2016 - 555 letture

In questo articolo si parla di attualità, solidarietà, osimo, lega del filo d'oro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aEG0





logoEV
logoEV