utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ECONOMIA
articolo

Vendita di Astea Energia Spa: il sindaco annuncia l'operazione e rassicura, 'il lavoro sarà salvaguardato'

2' di lettura
703

La notizia è stata resa ufficiale dal Sindaco Pugnaloni che, dopo voci e supposizioni, scioglie ogni dubbio e annuncia che nel futuro di Astea Energia Spa entrerà un nuovo partner privato. La notizia scatena controverse opinioni, avendolo ufficializzato sulla sua pagina social il Sindaco ha dato modo a tanti cittadini di dire la propria sulla questione.

C'è chi ipotizza il disastro, chi chiede un referendum così che gli osimani possano esprimere il loro parere e chi in maniera più ottimista spera in opportunità di lavoro per i cittadini e vantaggi economici per la città. Sulla bacheca della pagina social il Sindaco dice: “Le leggi cambiano, in Italia ed in Europa. Le regole del mercato cambiano, per essere competitivi e continuiate ad essere efficienti nell'offerta dei servizi al pubblico anche Astea deve evolversi ed aggiornare le sue strategie al nuovo contesto normativo.

Per questo oggi in Assemblea soci abbiamo accolto l'indirizzo del consiglio di amministrazione e dei suoi validi consulenti di orientare le strategie future sui servizi meramente pubblici (acqua, rifiuti e gestione reti gas ed energia elettrica).

Sul commerciale (vendita luce e gas) lo Stato richiede una presenza sempre meno significativa. Per tali ragioni si è deliberato di dare mandato al Cda di valorizzare al meglio Astea energia Spa coinvolgendo un operatore privato partendo da una perizia che stabilisce il valore di Astea energia in 23 milioni di euro.

Per ciò che concerne il rapporto con il privato e per avere risultati ottimali nella trattativa finale è chiaro che il pacchetto azionario minimo da cedere deve essere almeno di maggioranza per chi acquisterà. Si è ritenuto che la trattativa però possa essere chiusa su valori più alti, a non meno di 27 milioni.

E' opportuno precisare che nessun dipendente del gruppo Astea è coinvolto nell'operazione, ma ha solo profili societari ed economici. Anzi valorizzando Astea energia ci saranno nuove opportuinità di lavoro”. Quello che emerge da quanto scritto dal Sindaco è che anche l'amministrazione ha una visione positiva di ciò che ne potrà nascere da questa vendita, ipotizzando ricadute economiche positive sia per la città che per i cittadini.



Questo è un articolo pubblicato il 12-12-2016 alle 22:37 sul giornale del 13 dicembre 2016 - 703 letture