utenti online

Bagarre al consiglio sui bollettini Tari in ritardo. La Mariani (PPO) chiede un'assise straordinaria

1' di lettura 01/12/2016 - Nella serata di mercoledì si è svolto il consiglio comunale che sembra avere avuto come protagonista inattesa la questione dei bollettini Tari recapitati in ritardo. Ad accendere la miccia sarebbe stata la consigliera Mariani.

Il dibattito avrebbe assunto toni così vivaci e polemici, tanto da richiedere l'intervento della Presidente Andreoni per placare gli animi. Nessuno sembra sia è stato espulso ma la consigliera Mariani ha comunque insistito nel chiedere spiegazioni a proposito del pagamento della Tari, con scadenza prevista per il 30 novembre e che ad alcuni cittadini è stata recapitata in data 28 novembre, ad altri in data 30 novembre e ad altri ancora non è stata recapitata affatto.

Ad un certo punto, la Mariani avrebbe pubblicamente accusato di truffa il Comune, che comunque non avrebbe responsabilità in tal senso, come peratro ribadito dallo stesso sindaco che, dopo le prime polemiche, aveva ricordato come la riscossione è affidata ad una ditta di Macerata dopo il bando di un anno fa. La Mariani per tutta risposta avrebbe invitato gli osimani a non pagare il tributo.

Alle viste forse la convocazione di un consiglio comunale straordinario per dirirmere la questione, la consigliera l'avrebbe richiesto e il Comune starebbe prendendo seriamente in considerazione l'ipotesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2016 alle 17:25 sul giornale del 02 dicembre 2016 - 549 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aEaW





logoEV
logoEV