utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Serata pro-terremotati per i membri del comitato Osimo Stazione/Abbadia

2' di lettura
473

Serata all’insegna della solidarietà, così esordisce il neo “Comitato per l’ambiente e la salute di Osimo Stazione/Abbadia”, costituitosi la scorsa settimana e nato spontaneamente su iniziativa di alcuni residenti dell’ omonima frazione, sensibili alle problematiche ambientali e di salute.

Sono gli stessi cittadini che si sono fatti promotori di una petizione popolare in materia di Monitoraggio del livello di inquinamento ambientale ed elettromagnetico della città di Osimo, in particolare nella frazione Osimo Stazione/Abbadia che a breve sarà inviata a tutti gli Enti competenti.

La presentazione del Comitato, si è svolta venerdì sera presso il ristorante “Giardino” di Osimo, alla presenza di oltre 380 cittadini osimani, in occasione di una conviviale solidale, organizzata a sostegno delle persone terremotate del centro Italia. In particolare l’incasso è stato devoluto al Comune di Pieve Torina e finalizzato alla costruzione di un centro giovanile del paese, dichiarato al 98% inagibile.

Presente all’evento il Sindaco del Comune di Pieve Torina, Alessandro Gentilucci a cui è stato consegnato un assegno di euro 5.000,00. La serata intrattenuta dal presentatore Maurizio Socci, è stata omaggiata da ricchissimi premi per tutti gli intervenuti.

Un plauso davvero grande ed un sentito ringraziamento da parte del Comitato, va a tutti i volontari che hanno lavorato per la realizzazione dell’evento, ai ragazzi della frazione che hanno servito a tavola , ai cuochi, a tutto il personale della cucina che hanno lavorato gratuitamente, ed ai numerosissimi sponsor: attività industriali, commerciali, liberi professionisti, con grande animo di solidarietà, hanno offerto tutti i prodotti per la cena e centinaia di omaggi.

E’ con questo spirito di solidarietà, e attraverso iniziative di carattere sociale e culturale che il Comitato intende mettersi al servizio della propria comunità soprattutto per la difesa della salute e dell’ambiente.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2016 alle 16:52 sul giornale del 28 novembre 2016 - 473 letture