utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
articolo

Scuola di Passatempo: partito l'iter per la realizzazione del parcheggio

2' di lettura
489

Parcheggi
Il parcheggio per la scuola di Passatempo finalmente si farà. Dopo anni di polemiche il consiglio comunale approva la variante del piano regolatore annunciando la realizzazione del tanto atteso parcheggio.

I tempi lunghi che hanno caratterizzato la vicenda sono dipesi dall'iter di approvazione del progetto e di cessione dell'area dove verrà costruito il parcheggio, passando dalla Provincia alla Regione che aveva richiesto un parere tecnico di un geologo e che alla fine è stata valutata positivamente.

A questa situazione di tempi lunghi si è aggiunta anche la questione terremoto che ha cambiato le priorità dei genitori che ora vorrebbero, per la sicurezza dei proprio figli, non più il parcheggio, visto che la scuola si trova nella trafficata e pericolosa statale che collega Osimo a Montefano, ma un progetto che amplia i locali della scuola primaria destinato ad accogliere le classi della scuola d'infanzia.

L'idea nasce dal comitato dei genitori che hanno recapitato, con una lettera collettiva ai consiglieri comunali. Vista la recente comunicazione di spostare temporaneamente cinquanta bambini dalla scuola dell'infanzia negli spazi della scuola primaria per i lavori di adeguamento sismico da effettuare che come è stato già detto dall'assessore all'istruzione Pagliarecci e dal consigliere Canapa l'edificio scolastico è già conforme alle normative sismiche con un indice di vulnerabilità di 0,62 ma la struttura ha comunque bisogno di alcune migliorie per raggiungere l'indice 1, valore che l'attesterebbe essere una delle migliori strutture del territorio.

L'intervento è in programma il comune ha anche pubblicato il bando ma nessuna azienda osimana ha ancora risposto, il costo dell'operazione è di 50 mila euro. Nonostante i sopralluoghi effettuati dall'Ing.Vagnozzi non hanno fugato i dubbi dei genitori, ma l'amministrazione non risponde a favore della richiesta effettuata dai genitori passatempesi, avendo valutato l'intervento di un nuovo edificio con una spesa di 500 mila euro per la realizzazione della struttura in legno e che la stessa, inclusa di mensa e servizi igenici non sarebbe adeguata per i bambini della scuola dell'infanzia. Alla fine i genitori potranno ottenere il parcheggio, la delibera consegnerà alla scuola primaria un parcheggio con capienza di quindici posti auto entro il prossimo anno.



Parcheggi

Questo è un articolo pubblicato il 25-11-2016 alle 19:40 sul giornale del 27 novembre 2016 - 489 letture