Concluso l'ìiter per la retrocessione delle aree edificabili. PD: ' giù 180 mila euro di prelievo sui cittadini'

2' di lettura 18/10/2016 - Con il voto di lunedì in Consiglio Comunale si conclude l'iter intrapreso un anno fa dal gruppo di maggioranza sulla retrocessione delle aree edificabili. Si conferma così una netta inversione di tendenza rispetto alle politiche urbanistiche del passato, dopo anni in cui la città vedeva aumentare a dismisura le lottizzazioni e la cementificazione.

Piu di 100 aree edificabili sono state retrocesse ad aree agricole o verde privato, togliendo così oltre 210 mila metri cubi di possibili nuove costruzioni sul territorio osimano. Nel 2015 il Comune di Osimo aveva predisposto un apposito bando pubblico con il quale ogni cittadino osimano poteva presentare volontariamente istanze di retrocessione della propria area.

Si trattava spesso di zone ai quali i proprietari non erano più interessati all’edificabilità, o addirittura aree non lottizzabili in quanto impugnate al Tar dalla Provincia di Ancona. Cio nonostante i cittadini interessati erano comunque costretti a pagare migliaia di euro di tasse (tra IMU e TASI), pur non potendo sfruttare i relativi terreni. Il Comune ha valutato con gli uffici tecnici le varie richieste e alla fine, dopo ulteriori osservazioni e integrazioni, ha accettato di retrocedere complessivamente 108 aree.

Questo significa che nel 2016 per la prima volta i proprietari delle zone interessate non dovranno più pagare tasse astronomiche.

Il Comune ovviamente rinuncia a importanti entrate fiscali in bilancio (quantificabili in circa 180mila euro) ma lo fa a vantaggio di tanti cittadini osimani, adottando un provvedimento di giustizia ed equità. Inoltre si da un segnale importante di politica urbanistica: si pone fine al continuo consumo del territorio, per puntare su uno sviluppo più sostenibile che predilige la riqualificazione dell'esistente o interventi di edilizia di pubblica utilità (scuole, opere pubbliche, ecc) al posto di nuovi insediamenti abitativi.

Un grande risultato con cui si realizza uno dei punti programmatici del Partito Democratico






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2016 alle 09:40 sul giornale del 19 ottobre 2016 - 1077 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, partito democratico, pd, aree verdi pongelli, pd osimo, gruppo consiliare pd osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCrk





logoEV