Castelfidardo: il coraggio di sognare al centro della manifestazione "Incontriamoci tra le righe”

2' di lettura 14/10/2016 - Il mondo è nelle mani di chi sa sognare ed ha il coraggio di realizzare i propri sogni. È questo lo spirito propulsore della manifestazione artistico-culturale “Incontriamoci tra le righe” che si svolgerà domenica 16 ottobre presso il Klass Hotel di Castelfidardo (An) a partire dalle 9.30. Una giornata di festa, dal titolo evocativo “Sognare si può”, aperta a tutti coloro che amano conoscere i molteplici modi di comunicare emozioni, esperienze e sogni, da condividere in un clima amichevole con autori di ogni genere letterario ed artisti che presenteranno le loro opere, si esibiranno con musiche, canzoni, racconti e varie performance.

“Questo evento deve essere un’opportunità concreta di scambio, un’occasione per incontrarsi, conoscersi e confrontarsi.

Le persone devono uscire da lì con le ali ai piedi, con la voglia di sognare, dopo aver fatto un pieno di energia e trovato la forza dalle testimonianze di chi è riuscito a realizzare i propri sogni nonostante le difficoltà della vita, rimboccandosi le maniche e senza perdere la speranza”.

Queste le parole colme di ottimismo, solarità e “contagioso” entusiasmo con cui Maria Lampa, operatrice culturale ed ideatrice di questa iniziativa, invita a partecipare numerosi.

La giornata si aprirà alle 9.30 con un convegno sul tema “Il coraggio di sognare” che sarà guidato da autorevoli personalità del mondo della cultura e che offrirà spazio al pubblico per testimonianze, considerazioni e domande; una piacevole occasione di conoscenza, amicizia e scambio di opinioni fra i partecipanti provenienti da varie regioni.

Nel pomeriggio, autori letterari, musicisti ed artisti incontreranno i lettori e gli operatori interessati ai quali esporranno e faranno conoscere le loro creazioni. “Il giorno seguente sarà un lunedì in cui continueremo a sognare senza dimenticarci del filo rosso che deve tenerci legati a questa splendida esperienza, carica di positiva vitalità e spinta motivazionale” – così continua Maria Lampa, esortando ad avere il coraggio di perseguire i propri obiettivi e augurando a ciascuno la gioia di “sognare alto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2016 alle 18:12 sul giornale del 17 ottobre 2016 - 294 letture

In questo articolo si parla di cultura, maria lampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCkZ





logoEV