Concluso in città il corso di panificazione e pasticceria di Confartigianato

1' di lettura 13/10/2016 - Focacce fragranti, dolci crostate, invitanti bignè. E ancora croissant, maritozzi, torte al pan di spagna e sfiziosi pasticcini. Una grande soddisfazione quella dei corsisti della Confartigianato che, sotto la guida di esperti del settore, hanno appreso le basi della lavorazione di pane, pizza e paste dolci sfornando una gustosa carrellata di delizie. Si è concluso ad Osimo il corso di pasticceria e panificazione organizzato dalla Sinca Confartigianato, tenutosi presso la Panetteria Moderna di Luigi Sopranzetti.

Una iniziativa formativa per conoscere da vicino il mestiere e per cimentarsi nella preparazione di appetitose bontà.

Dopo una introduzione sulle differenti tipologie di farine, argomento delle lezioni sono state le tecniche di preparazione del pane, a lievitazione naturale, con la biga e con pasta di riporto; la pizza da forno e i maritozzi; come si lavorano pasta sfoglia e pasta frolla.

Diventare fornaio o pasticcere, mestieri altamente richiesti, può rappresentare una carta da giocare per il proprio futuro lavorativo.La Confartigianato periodicamente organizza momenti di formazione professionale mirati sul territorio, a cui si aggiungono anche corsi di avviamento di attività alimentare






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2016 alle 11:29 sul giornale del 14 ottobre 2016 - 525 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, economia, urbino, artigianato, ancona, pesaro, artigiani, confartigianato ancora e pesaro - urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aCf2





logoEV