utenti online

Loreto: giovedì 29 Inaugurazione della rassegna “Le Mani del Sapere” al Bastione Sangallo

2' di lettura 27/09/2016 - Una mostra per raccontare il territorio attraverso i segni del migliore artigianato d’arte. Sarà inaugurata giovedì 29 settembre a Loreto alla presenza di autorità e rappresentanti delle istituzioni “Le Mani del Sapere” una rassegna di pregiati manufatti, opera di maestri artigiani della nostra regione che partecipano alla “Via Maestra” un importante progetto di valorizzazione dell’artigianato artistico e dei centri storici.

L’esposizione è promossa da Confartigianato e Regione Marche con il patrocinio del Comune di Loreto – Assessorato al turismo. Il taglio del nastro alle ore 18 al Bastione Sangallo, piazza Garibaldi 1, dove l’esposizione resterà aperta fino al prossimo 11 dicembre.

Interverranno Giorgio Cataldi, segretario Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, l’assessore regionale a turismo e cultura Moreno Pieroni, il sindaco di Loreto Paolo Niccoletti, Fausto Pirchio assessore al turismo di Loreto, Paolo Picchio responsabile mandamentale Confartigianato, i curatori della mostra Beniamino Bugiolacchi e Roberto Carlorosi. L’espressione artistica nelle sue diverse forme è parte integrante dell’identità e della storia di un territorio.

Nei segni incisi, nei tocchi di colore, geometrie e ricami, vive l’impronta autentica di un sapere secolare. La manualità artigiana si fa arte e tra delicate porcellane, preziosi rosari, raffinate ceramiche si fa grande il “genius loci” marchigiano.

La rassegna “Le Mani del Sapere” promossa da Confartigianato e Regione Marche propone l’eccellenza dell’artigianato artistico del nostro territorio in una “vetrina itinerante” esaltando la funzione di poli artistico-culturali dei nostri centri storici, in quanto custodi della memoria della città.

La mostra “Le Mani del Sapere” è già stata apprezzata da migliaia di visitatori a Osimo, e dopo Loreto , verrà allestita anche a Senigallia. Coniugare arte e cultura, valorizzare i centri storici, promuovere l’identità di un territorio e valorizzare anche in chiave turistica questo patrimonio unico di creatività, storia e bellezza. Questo è l’obiettivo profondo che caratterizza l’intento del progetto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2016 alle 18:31 sul giornale del 28 settembre 2016 - 354 letture

In questo articolo si parla di cultura, confartigianato, urbino, ancona, pesaro, confartigianato ancora e pesaro - urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBE0





logoEV
logoEV