utenti online

Castelfidardo: ubriaco in un bar , dà in escandescenze e aggredisce i carabinieri. Denunciato

1' di lettura 20/09/2016 - I carabinieri di Castelfidardo, nella notte di venerdì, sono accorsi in un bar di via Rossini, su richiesta del gestore dell’esercizio, che lamentava la presenza un cliente in evidente stato di ubriachezza che aveva già tentato di aggredire alcuni avventori con il rischio di generare una rissa.

I militari, si aono trovati di fronte ad un energumeno fortemente ubriaco li aggrediti, spintonandoli ripetutamente e colpendoli con calci, pugni e morsi. L'uomo, è stato bloccato. E' intervenuta anche l’autombulanza del “118” che ha trasportato l’esagitato al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette, dove è stato curato e ricoverato nel reparto di psichiatria. I militari hanno riportato lievi lesioni medicate al Pronto Soccorso dell’ospedale di Loreto, con prognosi di 3 giorni.

L'uomo protagonista dell'episodio, B.M., un 41enne residente in città, operaio, pregiudicato, è stato denunciato in stato di libertà alla procura di Ancona per resistenza, oltraggio e lesioni personali a pubblico ufficiale, nonché danneggiamento”. Per lui richiesta anche l’irrogazione della misura di prevenzione dell’avviso orale.






Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2016 alle 17:55 sul giornale del 21 settembre 2016 - 634 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBo8





logoEV