utenti online

Bordoni: 'la scuola a San Biagio è una chimera. Il comitato dei genitori non esulti per un compromesso'

2' di lettura 19/09/2016 -

Leggo con rammarico la staffetta del comitato dei genitori della scuola di San Biagio che intraprende con Pugnaloni. Prendere in giro la comunità scolastica di San Biagio non lo trovo giusto. Il comitato cittadino si è costituito con lo scopo della realizzazione della nuova scuola media di San Biagio, non credo per raggiungere compromessi che di fatto non hanno nulla a che fare con la nuova scuola da realizzare.

Esultare perché sono terminati i lavori alla materna a tempo record, quando dovevano essere stati realizzati almeno già da mesi significa essere fuori da ogni contesto e rispetto e lo è ancor di più enfatizzare la rispondenza della nuova aula alle esigenze didattiche, quando il comitato sa bene, dopo tutte le penalizzazioni subite, che è stato negato l’utilizzo della stanza adiacente la nuova aula richiesta a fini didattici.

Di seguito è doveroso , per il rispetto e la trasparenza dovuta alle famiglie pubblicare la nota dell’ufficio scolastico del 17/05/2016 dove si evince la volontà regionale a concedere all’istituto comprensivo la 5°classe, stante il funzionamento delle stesse su 3 plessi e la presenza di handicap, nell’ipotesi si doveva rassicurare l’esistenza degli spazi necessari.

L’IC Bruno da Osimo con nota del 18/5/2016 (che pubblico) invia una missiva al Sindaco, proprietario degli spazi scolastici, invitandolo ad esprimersi in merito alla nota dell’ufficio scolastico, al fine del funzionamento delle due classi prime medie del plesso in questione, promesse e considerando la possibilità di utilizzare gli spazi esistenti e già individuati all’interno dei plessi Arcobaleno-Arco Magico.

Pugnaloni oltre a non produrre risposte, è stato sostenuto dal Comitato per avere SOLO 4 classI pregiudicando l’scrizione di oltre 10 ragazzini , la nomina dei docenti e tutto ciò che ne consegue. I genitori che hanno dato mandato al Comitato sono stati messi a conoscenza di tutto questo?

Perché il Comitato non si è battuto contro Pugnaloni affinché confermasse gli spazi per ottenere la 5 classe? Perché si è prestato al gioco di tacere, nascondere e non dire, impedendo perfino di manifestare contro questa indecente trattativa privata? Invito il Comitato a sciogliersi in quanto ha fallito in toto l’obiettivo , totale rispetto per alcuni componenti dello stesso che ha già rimesso il mandato, come leggo dal loro profilo FB.


da Monica Bordoni  
      Presidente e i componenti dei genitori
      del CdI della Bruno da Osimo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2016 alle 17:58 sul giornale del 20 settembre 2016 - 460 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBmi





logoEV
logoEV