utenti online

Liste Civiche: 'classi pollaio a Campocavallo frutto dell'incapacità della maggioranza'

1' di lettura 14/09/2016 - A Campocavallo di fronte a 100 persone Pugnaloni e la sua giunta invece di ammettere che le classi pollaio sono il frutto della loro inefficienza, hanno scaricato le colpe su tutti. La realtà è una sola: dovevano accontentare la Andreoni e hanno creato le classi pollaio, tirando su un canterto.

Per loro la colpa è del preside che li ha obbligati come se fosse l’assessore ai lavori pubblici, poi di quelli di Campocavallo che non vogliano andare a scuola da altre parti, poi ancora del consiglio di quartiere che non è l’organo rappresentativo con cui si devono confrontare sulla questione.

Poi di tutte le vecchie amministrazioni che hanno creato per ogni frazione una scuola, poi, ovviamente delle liste civiche, in particolare perché hanno realizzato tante scuole e promosso la media a San Biagio. Una dissertazione di calunnie e di bugie calate sui genitori che chiedevano solo di non subire per il secondo anno scolastico di seguito le conseguenze delle colpe del Pd di Osimo: quelle di non sapere minimamente neppure programmare l’ubicazione di una classe in più.

In passato, a differenza di quanto ha detto Pellegrini, non si facevano pareti di cartongesso come fanno ora per realizzare aule di fortuna, ma si facevano scuole e quando vi erano difficoltà si trovava sempre la soluzione, non si costruiva un pollaio. Per ultimo, pur di attribuirsi un merito hanno detto che la verifica sismica della scuola è di due anni fa, quando è del 2008-2009, eseguita quando è stato rifatto il tetto. Neanche un’affermazione vera sono stati in grado di pronunciare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2016 alle 17:53 sul giornale del 15 settembre 2016 - 482 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, liste civiche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBco





logoEV
logoEV