utenti online

Scuole agibili dopo il sisma. Pronta anche la Fornace Fagioli

2' di lettura 13/09/2016 - Terminati i sopralluoghi predisposti dall’Amministrazione comunale a seguito del grave sisma dello scorso 24 agosto. Martedì mattina è stata inviata una relazione finale a tutti i dirigenti scolastici, a firma del responsabile del Dipartimento del Territorio, ing. Roberto Vagnozzi, sulla situazione riscontrata.

“Non sono emersi quadri fessurativi che hanno interessato le strutture portanti e/o che ne abbiano pregiudicato il corretto funzionamento - si legge nelle missiva -, pertanto non sono state modificate le condizioni di sicurezza presenti negli edifici scolastici prima del sisma del 24/08/2016”. Tutto pronto alla Scuola Fornace Fagioli dopo i lavori di adeguamento sismico per un importo di 475 mila euro.

“Sono veramente felice di annunciare che l’impegno è stato mantenuto – ha detto il sindaco Pugnaloni –, come promesso ai genitori gli studenti potranno fare il loro ingresso nelle aule per l’inizio dell’anno scolastico.” Prevista per il prossimo 19 settembre, ore 18, una festa di inaugurazione con spettacolo di intrattenimento e momento conviviale.

Conclusi i lavori della scuola primaria di Campocavallo, permettendo così a tutti gli iscritti di non dover emigrare in altri istituti. A San Biagio garantito l’inizio dell’anno scolastico per gli studenti della prima classe della scuola media presso la nuova aula ricavata, con spazi ben delimitati, all’interno della scuola d’infanzia.

In merito alla scuola d’infanzia di Passatempo, infine, è opportuno chiarire che l’edificio, al termine del primo step dei lavori, ha già raggiunto il punteggio di 0,62 sulla scala dell’ indice di vulnerabilità sismica (il minimo di legge è 0,60).

Con la seconda ed ultima parte dei lavori, i quali termineranno entro il prossimo mese di dicembre, il suddetto valore sarà portato ad 1, garantendo così un elevato standard di sicurezza in caso di terremoto. Per queste ragioni, di comune accordo con il dirigente scolastico, si è ritenuto opportuno spostare alcune classi (circa cinquanta studenti) nella adiacente scuola primaria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2016 alle 17:17 sul giornale del 14 settembre 2016 - 499 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, Comune di Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aA9P





logoEV
logoEV