utenti online

M5S: 'sul Cinema Concerto contrari alla vendita, anche parziale, ai Frati Minori

1' di lettura 13/09/2016 - Il M5S ha sempre espresso la propria contrarietà alla vendita del Cinema Concerto. Con la Delibera di Giunta Regionale n. 762 del 18/07/2016 siamo venuti a conoscenza di un contributo regionale di 400.000 euro in 3 anni (2016-2018) al Comune di Osimo riguardante "lavori di realizzazione di un Auditorium presso i locali dell'ex Cinema Concerto, connesso al polo bibliotecario dell'ordine dei Frati Minori Conventuali".

Tale delibera fa riferimento ad uno studio di fattibilità (Prot. 29333) che il Comune di Osimo ha inviato alla Regione il 15 ottobre 2015, (quindi addirittura un anno fa) e di cui non abbiamo mai avuto notizia, né abbiamo mai conosciuto i dettagli. Il 20/07/2016 abbiamo fatto una richiesta di accesso agli atti, che il Comune non ha ancora evaso.

Per tali motivi, fermo il fatto che il cinema concerto è un bene della comunità di Osimo e non dell'amministrazione pro-tempore e che spetta quindi alla cittadinanza osimana, con processi di partecipazione democratica, decidere la destinazione di un bene che è pubblico e tale deve rimanere, confermiamo la nostra ferma contrarietà in vista del consiglio comunale del 15 settembre 2016 all'alienazione, seppur parziale, di tale immobile.

Inoltre critichiamo la poca trasparenza con cui l'intera operazione è stata condotta dall'amministrazione comunale. Resta infatti sconosciuto il progetto di tale auditorium, la sua grandezza, quanti mq saranno venduti ai frati minori conventuali e quanti rimarranno comunali: informazioni queste che avrebbero dovuto essere condivise con le minoranze consiliari e con i cittadini tutti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2016 alle 18:24 sul giornale del 14 settembre 2016 - 1180 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, Movimento 5 Stelle, Movimento 5 Stelle Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aA0h





logoEV
logoEV