utenti online

Ex-consorzio, la Ce.Di. risponde a Latini: 'un'operazione voluta da lui e dai suoi successori'

1' di lettura 13/09/2016 - Vogliamo replicare e respingere al mittente Dino Latini gli insulti e le farneticazioni apparsi nei web media riferite alla nostra azienda in merito all'ex Consorzio Agrario. Pur non ritenendo degne di replica le imbarazzanti parole di un uomo politico in chiara difficoltà, senza quel potere di una volta e la cui stella è ormai da tempo oltre il tramonto.

Solo per verità dobbiamo ricordargli che è lui stesso che ha promosso e sostenuto, anche tramite i suoi successori, questa inutile e illegittima operazione e gli interessi connessi. La successiva posizione di contrasto assunta contro una iniziativa da lui creata, oltre che intellettualmente preoccupante, rappresenta il goffo tentativo di chi sta cercando disperatamente uno spazio o consenso ma che lo vede inesorabilmente volgere ad una malinconica conclusione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2016 alle 17:11 sul giornale del 14 settembre 2016 - 1672 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerata picena, cooperativa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aA9N





logoEV