utenti online

Ciclismo: Sabato 10 e domenica 11 'Marche, Duegiorni per Tutti' osimani e fidardensi attesissimi

4' di lettura 10/09/2016 - E’ stata ribattezzata ‘Duegiorni di Ciclismo per Tutti’, coincide con il secondo fine settimana di settembre, pone in sella i verdissimi e gli ultrasempreverdi dai 7 ai 90 anni, mette in movimento un paio di migliaia di pedalatori, promuove fortemente spirito, corpo e territorio. Sabato 10 settembre, i giovanissimi torneranno a pedalare a Porto S.Elpidio, da anni sede delle classiche d’apertura e chiusura stagionali.

Le 12^ Corsa d’Oro porterà la firma della società Mountain Bike presieduta da Sauro Mazzante, che si avvarrà dell’immancabile folta ed entusiasta carovana delle promesse dai 7 ai 12 anni. Il circuito interamente pianeggiante si dipanerà per 900 metri, con partenza e arrivo fissati sul lungomare di viale Trieste e transiti previsti attraverso via Mameli e via Lago Vittoria. Ognuna delle 6 categorie (dalla G1 alla G6, anche in chiave rosa) affronterà i giri previsti dalle disposizioni federciclistiche.

Immutabile il ritrovo (alle 14,30): nell’ospitale e vocata area dello Chalet Guneson. Prima bandierina abbassata alle 15,30. Collegio di giuria costituito da Seghetti e Baldassarri. Domenica 11 settembre, si comincerà a dare prestissimo di pedale. Tre gli appuntamenti di cartello: sull’asse Porto S.Elpidio – Loreto (e ritorno), a Piane di Montegiorgio, a Vissani di Montecassiano.

Alle 8,30, la carovana del Ciclopellegrinaggio portoelpidiense si muoverà per la 40^ volta alla ruota del promotore Giuseppe Luciani, che verrà ancora accolto da monsignor Giovanni Tonucci nella suggestione della piazza della Madonna. Il Trofeo Lamberto Smerilli farà foltissimo gruppo con oltre mille partecipanti, nel segno della solidarietà e dei più solidi valori etico-spirituali dello sport. Ritrovo, partenza e arrivo: al Circolo Arci Marina Picena. Gli allievi si confronteranno a Piane di Montegiorgio, per la regia di Fabrizio Petritoli. Il 2° Memorial Giordano Gironacci si avvarrà della griffe del team Melania – O.M.M. Direzione Corsa: Fabio De Carolis, Pio Lattanzi.

Giuria: Marcheggiani, Baldassarri, Angelici. Il percorso si svilupperà per 78 Km (anello di km 15,5 affrontato 5 volte, più segmento finale di 500 metri in cui i protagonisti raccoglieranno gli applausi del bel pubblico competente). Ritrovo: ore 8, a Piane di Montegiorgio, in via Einstein presso lo stabilimento Melania. Partenza: ore 10,15. Attesi tutti i protagonisti e coprotagonisti dell’ultima manifestazione ospitata nella regione di mezzo, a Corinaldo.

Nel ‘Paese più bello del Mondo’, è stato allestito il 2° Trofeo Pubblica Assistenza Avis Corinaldo, per la supervisione tecnica del Pedale Chiaravallese. La vittoria ha arriso all’allievo non ancora quindicenne Gidas Umbri, gran bel figlio d’arte, per i colori dell’imprenditoriale ed appassionato sodalizio Ciclismo Giovani Pesaro.

Secondo posto al portopotentino Lorenzo Ginestra (Rinascita), che anticipa il laziale Richard Perica (S.C. Lariano). Gli esordienti circuiteranno a Vissani di Montecassiano, che metterà in palio il Trofeo Santa Maria delle Grazie, per l’organizzazione del Velo Club Montecassiano presieduto da Graziano Pallotto.

Direttore di corsa non potrà che essere Sergio Latini. Giuria composta da Stracquadanio e Jefimova. Il punto di riferimento della manifestazione sarà il Bar Giorgio Pettinari, in via San Clemente, nel quale gli atleti ed i loro accompagnatori si ritroveranno a partire dalle 12,30.

L’anello mediamente ondulato si svilupperà per 2.100 metri (Vissani, strada comunale del Pozzo, strada comunale Serralta, Croce di Vissani, Vissani). Alle 14,30 correranno gli esordienti tredicenni del primo anno, sulla distanza di km 25,200 (12 giri).

La competizione degli esordienti quattordicenni del secondo anno scatterà alle 15,40. Il tracciato da coprire si snoderà per km 31,500 (15 giri). Sarà la rivincita di Corinaldo, che ha espresso i seguenti verdetti. Prima corsa: oro nello sprint ristretto a Tommaso Vincenzi (Fausto Coppi) sul consocio Simone Garuffi e su Michele Cangiotti (al bel primo podio in carriera, per i colori dell’Alma Juventus Fano). Seconda gara: coraggiosa e premiata evasione di lunga gittata del tandem costituito da Riccardo Servadei (Cotignolese) e Giacomo Foschini (F.Coppi), che hanno chiuso nell’ordine.

Bronzo al campioncino di razza fidardense Gianmarco Garofoli (Sporting Club S.Agostino), che solo nel finale in impegnativa salita è riuscito a smarcarsi, andando ancora a medaglia (12 successi stagionali). Tvrs riproporrà i servizi del ‘poker’ marchigiano lunedì 12 settembre, alle 20,10 (canale 11 – anche in streaming). Umberto Martinelli






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2016 alle 01:55 sul giornale del 10 settembre 2016 - 428 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aA2I





logoEV