Osimo prima città cardioprotetta delle Marche. Il progetto fra Comune, Rotary e Croce Rossa

2' di lettura 25/05/2016 - Sarà Osimo la prima città cardioprotetta delle Marche grazie ad un progetto del locale Rotary Club. Alla Croce Rossa italiana è stata affidata la formazione dei cittadini per un corretto uso del DAE - Defiblittarore Automatico Esterno.

E’ stato il sindaco Pugnaloni a presentare il progetto alla stampa ringraziando il più grande club service del mondo, il Rotary, per la sua sensibilità nei confronti della popolazione osimana e la più grande organizzazione di volontariato del mondo la Croce Rossa italiana per la collaborazione.

La presidente del Club di Osimo Lucia Baioni ha sottolineato l’interesse del Rotary per la salute delle persone, tanto che già da qualche anno ha donato a 22 strutture pubbliche, prima di tutto ai Vigili Urbani, poi a palestre e altre strutture frequentate da un vasto pubblico, un defibrillatore da usare come primo intervento per una eventuale fibrillazione ventricolare.

Ora si tratta di DAE, il primo dei quali sarà posizionato nelle adiacenze del Comune in Piazza Boccolino e verrà inaugurato sabato prossimo alle ore 11.00. Nella mattinata di sabato con inizio alle 9,30 i volontari della Croce Rossa di Osimo provvederanno a mettere in atto una esercitazione per preparare i cittadini ad acquisire le abilità necessarie per prestare i primi soccorsi e intervenire con un DAE.

E’ un avvenimento importante ha detto il Presidente regionale della CRI Fabio Cecconi perché si mette insieme le sinergie di due grandi associazioni di volontariato che hanno già sperimentato la reciproca collaborazione con la giornata sulla disostruzione pediatrica dello scorso anno al Palabaldinelli. Nel pomeriggio al Teatrino Campana si svolgerà un convegno di formazione “FULL D” per i volontari della stessa Croce Rossa.

Tre saranno i DAE che verranno posti nel territorio comunale: uno in Piazza Boccolino da parte del Rotary Club Osimo, il secondo nelle adiacenze di Piazza Dante offerto da ASTEA Energia ed un terzo in Piazza San Marco offerto da Dorica Trasporti – DP Logistica – PREALCO. Per questo progetto, ha detto il presidente della Fondazione dei Rotariani Pasquale Romagnoli si potranno fare offerte liberali acquisendo maggiori notizie sul sito www.lacittacardioprotetta.it

Concludendo la conferenza stampa l’assessore alla sanità Daniele Bernardini ha sottolineato il grande impegno che il Rotary e la Croce Rossa si sono assunti per un progetto molto importante che preparerà la gente a prestare le prime cure sanitarie. Quindi appuntamento per i cittadini sabato 28 maggio alle 9.30 per l’esercitazione, alle 11.00 per l’inaugurazione del primo DAE ed alle 15 al Tetatrino Campana per l’aggiornamento dei volontari della Croce Rossa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2016 alle 17:07 sul giornale del 26 maggio 2016 - 1437 letture

In questo articolo si parla di attualità, Rotary Club Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axkW





logoEV
logoEV