utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Castelfidardo: insulti razzisti al compagno via social, indagano i carabinieri

1' di lettura
915

Cyberbullismo

Nuovo caso di cyberbullismo nella Valmusone. Protagonista uno studente della terza classe alla Soprani che avrebbe postato una foto di un collega su Whatsapp, corredandola con insulti razzisti e condividendola. Sull'episodio, dopo una segnalazione di alcuni giorni fa, indagano i carabinieri di Osimo.

Sia i militari, peraltro impegnati lunedì mattina in una lezione sul tema proprio alle classe terze, che la dirigente della Soprani, sono particolarmente attenti al tema del bullismo attraverso le piattaforme web. Un'emergenza che invade sempre più famiglie e giovanissimi.



Cyberbullismo

Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2016 alle 10:31 sul giornale del 13 aprile 2016 - 915 letture