utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Mariani (PPO): 'atti vandalici: oltre il danno la beffa'

2' di lettura
636

“ l'Amministrazione Comunale parteciperà finanziariamente all'evento (Mostra Da Lorenzo Lotto a Francesco Podesti – Capolavori dalla collezione Cavallini Sgarbi) per la parte relativa alla collaborazione con le Associazioni di Volontariato per il servizio di custodia, e quale progetto a valenza sociale per il reinserimento lavorativo di soggetti in cerca di occupazione o soggetti appartenenti a fasce sociali deboli”.

Così si legge nella delibera adottata dalla Giunta comunale il 26 settembre scorso. Mi auguro che i due ladri che l’altra sera hanno danneggiato l’edicola sotto il loggiato comunale, "già noti alla giustizia "(così leggo nei giornali di oggi) non siano stati “scelti” proprio dal Comune di Osimo, nell’ambito del progetto a valenza sociale.

Sarebbe proprio il caso di dire “oltre il danno la beffa”!!!! L’edicola è di proprietà comunale. Il danno l’ha subito in prima persona il titolare dell’edicola (al quale esprimo tutta la mia personale solidarietà) quale locatario e conducente dell'attività commerciale .

Ma il Comune di Osimo non può ritenersi fuori dal danneggiamento visto che è proprietario dei locali! Mi chiedo cosa possa essere successo se quei due individui, anziché prendersela con l’edicola sotto il loggiato del palazzo comunale, fossero entrati nell’atrio comunale (dieci passi più in là) e avessero danneggiato il patrimonio artistico in esso custodito!

L’atrio del Comune che custodisce le statue acefale, ed altri reperti di valore storico/artistico, il pomeriggio rimane sempre aperto alla mercè di chiunque senza alcun controllo attivo o passivo! E’ più di un anno che lo segnalo ed ancora non sono stati presi i dovuti provvedimenti.

Anche due sere fa il portone era spalancato. Senza neanche la luce accesa, chiunque vi si poteva introdurre e fare quel che voleva indisturbato. Dobbiamo attendere che succeda qualcosa (furto o danneggiamenti) per prendere le dovute iniziative? Chissà il critico d’arte Vittorio Sgarbi cosa ne pensa?


ARGOMENTI

da Maria Grazia Mariani 
      Capogruppo Gruppo Misto Osimo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2016 alle 18:10 sul giornale del 20 febbraio 2016 - 636 letture