utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Serata Lions a scopi benefici

2' di lettura
380

Lions

“Rosso di sera “, un invito allettante per ascoltare della buona musica,contribuendo alla raccolta di fondi per l’acquisto di un monitor defibrillatore per una nuova ambulanza in dotazione alla Crocerossa di Osimo.Il progetto,sostenuto dal Club Lions osimano e dalla Crocerossa, ha avuto la sua visibilità nella serata del 10 febbraio 2016,nel foyer del teatro La Fenice di Osimo, animato dalla presenza rassicurante delle divise rosse dei volontari della Crocerossa, e dalla folta presenza di un pubblico attento e appassionato di musica.

Presenti anche l’amministrazione comunale nella persona dell’assessore alla Cultura Pellegrini, del presidente della Crocerossa Giorgi e del presidente del L.C. Torcianti che ha aperto la serata con un saluto di benvenuto agli ascoltatori e un ringraziamento alla Crocerossa e al Comune per la sensibilità dimostrata.

E’ toccato al Lions Gianluca Luisi,promotore di questo concerto e degli altri futuri, presentare l’artista Sebastian Di Bin,vincitore della Nuova Coppa Pianisti e considerato in campo internazionale,uno dei maggiori pianisti della sua generazione. Il concerto si è aperto con le note della “Scena rustica” di Tchaikowski ,è proseguito con lo Scherzo N° 2 di Chopin e con una Fantasia op.28 di Scriabin per poi proseguire con la Mazurca op.33 di Chopin e terminare con un Valzer di Liszt ,dall’Opera “Faust” di Gounot.

Uno spettacolo nello spettacolo è stato,guardare le dita del giovane pianista muoversi agilmente sulla tastiera ,ammirare la sua appassionata esecuzione e godere delle note musicali di eccelsi Maestri, rese ancor più gradevoli da un ambiente ricco di storia come il foyer del Teatro La Fenice. A contribuire al successo della serata,oltre ad un allettante buffet, l’esecuzione al piano del valente pianista che ha soddisfatto le richieste degli intervenuti,dando prova di una modestia e di una umanità veramente apprezzabili.



Lions

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2016 alle 11:37 sul giornale del 17 febbraio 2016 - 380 letture