utenti online

Liste Civiche: 'cliniche private fra i finanziatori della campagna di Ceriscioli. Miglior risposta a chi ci critica'

1' di lettura 12/02/2016 - Il finanziamento delle cliniche private alla campagna elettorale del PD e di Ceriscioli è la miglior risposta che si poteva avere contro le accuse di Matteo Canapa, di Pasquinelli e di Andreoli e Monticelli, secondo cui vorremmo la sanità privata.

Prima mettessero a disposizione i soldi pubblici e facessero le raccolta fondi che abbiamo fatto noi per l’ospedale di Osimo poi se ne potrà parlare. Alle votazioni sui referendum in Consiglio comunale, all'interno del Pd ognuno ha votato come gli pareva, con Pugnaloni e Pellegrini assenti dall'aula per quasi tutto il tempo.

Nessun problema sul voto contrario della Andreoni e sulle astensioni di alcuni, ma accuse e attacchi sulla nostra astensione che è solo serietà rispetto agli osimani: con quel referendum non si salva il punto nascita e l’ospedale di Osimo.

Anzi, se ne anticiperà la chiusura. Per coprire il loro fallimento e l’arlecchinesco voto, il PD e l’Altra sinistra ci attaccano per aver fatto poco in Regione. Intanto lo abbiamo fatto salvando l’ospedale, mentre ora lo stanno distruggendo. La differenza non è da poco. Insistiamo affinché il Comune metta a disposizione 250 mila euro per i servizi mancanti di ostetricia così c'è una speranza di salvare l’ospedale.


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2016 alle 17:46 sul giornale del 13 febbraio 2016 - 410 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/atDR





logoEV
logoEV