utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Castelfidardo: mercoledì , 10 febbraio 'Madre Lengua' apre con “Toccata e Fuga” dell’Opora di Falconara

1' di lettura
1107

“Toccata e fuga”… ma non troppo. Perché ci sarà tempo di sorridere e trascorrere una serata spensierata grazie a “Madre Lengua”, la rassegna di teatro dialettale organizzata da “I Gira… Soli” in collaborazione con l’assessorato alla cultura.

La quinta edizione si apre all’Astra mercoledì 10 febbraio alle 21.15 con la commedia brillante dell’autore inglese contemporaneo Derek Benfiel nella proposta dell’Associazione culturale Opora di Falconara. Un testo fresco, vivace, dai ritmi veloci, in cui il tipico humor anglosassone viene qui rimodellato ai gusti italiani.

Il copione intesse tradimenti, intrighi amorosi, scambi di coppie, bugie ed equivoci in rapida sequenza, in una scenografia a doppia mandata ove le vicende all’interno dei due appartamenti e delle due famiglie protagoniste si svolgono in simmetria e talvolta si sovrappongono.

La regia di Giovanni Plutino aggiunge poi un’impronta personale cercando di far emergere l’azione e il movimento del corpo, più che la battuta. L’Opora – nome tratto dalla mitologia greca – è compagnia di giovane tradizione che ha già portato in scena lavori di qualità e che in questo contesto si esibisce fuori concorso.

Gli interpreti che saliranno sul palco sono: Antonella Conti (Jessiva), Giovanni Plutino (Giorgio), Maurizio Tiberi (Bruno), Roberto Burattini (fornaio), Silvia Pasquini (Linda), Stefania Buscosi (Ilaria). La prevendita è in corso alla Pluriservizi Fidardense in piazza della Repubblica al prezzo di 5 € a tagliando e possibilità di sottoscrivere l’abbonamento a tutti i sei appuntamenti a 25 €. Posto numerato, orari di apertura 10-12.30 dal lunedì al venerdì, giovedì anche pomeriggio 15.30-18.30.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2016 alle 11:42 sul giornale del 05 febbraio 2016 - 1107 letture