utenti online

Calcio: un San Biagio sfortunato fermato in caso 1-1 dall'Arcevia

1' di lettura 01/02/2016 - Un San Biagio sfortunato viene fermato in casa dall’Arcevia e dice addio al sogno playoff, restando comunque a debita distanza dalla zona calda. I galletti partono forte e sfiorano subito il gol con un diagonale di Ballarini e una traversa di testa di Palombarani.

Sul finire di primo tempo gol mancato degli ospiti con tiro alto da ottima posizione. A inizio ripresa vantaggio Arcevia con una bella girata di Berisha in diagonale sul secondo palo, ma la gioia dura poco perché l’espulsione di Sagrati ridà morale ai locali e costringe gli ospiti alla difensiva.

Così il San Biagio spinge con orgoglio e trova il gol con un tiro di prima di Ballarini dal limite su corta respinta dei difensori. Trovato l’1-1 i locali vanno all’assalto dell’Arcevia, ma sfiorano soltanto il vantaggio con una traversa di Palombarani ancora di testa, un tiro in scivolata di Pizzichini ribattuto d’istinto dal portiere e una conclusione da lontano di Domenichetti che scheggia l’incrocio.

Il San Biagio reclama anche per un rigore non concesso a Palombarani, strattonato dal marcatore davanti al portiere sempre nel convulso finale.

SAN BIAGIO: Ricciotti, Romani, Santarelli, Severini (46’ Pierdica), Rinaldi, Casaccia (60’ Mandolini), Ballarini, Pizzichini, Bevilacqua, Rossi (75’ Domenichetti), Palombarani. All. Marinelli

ARCEVIA: A.Kola, Agostinelli, Montesi, Sagrati, Titti, Bingunia, Berisha (65’ Bramucci), Bucci, Diagne. Sgreccia, Colombo (76’ M.Kola). All. Sentinelli

ARBITRO: Serafini di Pesaro

RETI: 62’ Berisha, 74’ Ballarini

NOTE: espulso al 64’ Sagrati per gioco pericoloso






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2016 alle 18:52 sul giornale del 02 febbraio 2016 - 510 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, san biagio, Asd San Biagio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/atax





logoEV
logoEV