utenti online

Pugnaloni e i sindaci della Valmusone da Ceriscioli. La protesta per i punti nascita in Regione

1' di lettura 23/12/2015 - Il Presidente della Regione Ceriscioli, il Presidente del consiglio regionale Mastrovincenzo, il presidente della commissione sanita' Volpini e tutti i capigruppo in consiglio regionale ci hanno ricevuti in merito alla chiusura dei punti nascita di Osimo, Fabriano e San Severino.

Insieme ad una delegazione di cittadini, noi sindaci abbiamo espresso tutta la nostra contrarieta' ad una scelta non concordata con i territori interessati . Tutti insieme abbiamo chiesto di sospendere questa scelta. Non c'e' legge, non ci sono parametri di sicurezza che dicano che i nostri ospedali debbano chiudere obbligatoriamente. E' chiara la volonta' politica di avere solo punti nascita sopra i 1000 parti. Nessun norma prevede di chiudere quelli tra i 500 ed i 1000 parti. Quindi non si ascolta nessuno e ci sono figli e figliastri.


   

da Simone Pugnaloni
Sindaco Osimo 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2015 alle 12:01 sul giornale del 24 dicembre 2015 - 913 letture

In questo articolo si parla di politica, simone pugnaloni, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arWn