utenti online

Castelfidardo: fidardense aggredito a calci e pugni da due baby rapinatori, denunciati poi dai carabinieri

1' di lettura 18/12/2015 - I carabinieri di Castelfidardo, nella serata di mercoledì, hanno denunciaoto in stato di libertà alla Procura di Ancona per i reati di rapina aggravata in concorso e lsioni personali, due giovani incensurati rispettivamente di 18 e 17 anni entrambi residenti in città.

Il maggiorenne, (di origine albanese) A.B., le iniziali , spalleggiato dal 17enne, iol 2 settembre scorso, in Via Ugo Bassi, hanno rapinato un24enne fidardense aggredendolo alle spalle e dopo averlo percosso con calci e pugni, gli hanno rubato un borsello contenente documenti, due carte bancomat e la somma contante di 100 euro, dileguandosi poi a piedi.

La vittima si è rivolt al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Loreto, dove gli è stata riscontrato un trauma cranico con prognosi di 7 giorn . All’identificazione dei due giovani rapinatori si è giunti dopo accurate indagini di Polizia giudiziaria e grazie al sistema di videosorveglianza del comune e dalle riprese di alcune telecamere private.






Questo è un articolo pubblicato il 18-12-2015 alle 16:12 sul giornale del 19 dicembre 2015 - 674 letture

In questo articolo si parla di osimo, vivere osimo, roberto rinaldi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arMC





logoEV
logoEV