utenti online

Liste Civiche: 'nuova viabilità a furia di sburocratizzazione creativa'

1' di lettura 15/12/2015 - Il nuovo ufficio di progettazione viabilità della Park.o (in cui lavora Vitali, amministratore della Astea Servizi s.r.l.) ha prodotto un cambio di viabilità in centro senza provvedimento, causando sia il noto scontro con gli altri dipendenti amministrativi della Park.o. sia l'intervento dei dirigenti comunali per cercare di mettere pace.

In sostanza, l'ufficio progettazione ha esaudito una richiesta da ciclo elettorale (come dice Canapa) di un assessore per spostare un parcheggio e lo ha messo in atto, senza alcuna procedura. Apriti cielo. Pare che l'apertura di nuove strade e la modifica della circolazione siano una costante nel settore viabilità aprire senza provvedimenti amministrativi, cosi come è avvenuto per la rotatoria di San Biagio; circostanza che ha provocato l'imbarazzo dei vigili urbani, rientrati in sede perche' non potevano essere presenti ad un operazione abusiva.

Adesso si dirà che è tutto a posto. Certo, dopo che è successo. Ma l'ufficio progettazione della Park.o. non si ferma qua, perché ha intenzione anche di rivedere tutta la circolazione dei quartieri di Osimo, su indicazione del sindaco. Facciamo i conti: prima gli operai alla manutenzione erano tre, ore sono due che lavorano, uno che coordina per qualche ora al giorno e l'ufficio progettazione che ha sostituito i vigili urbani e l'ufficio del dipartimento del territorio.

In tutti hanno prodotto in due giorni due atti, senza autorizzazione. E' un buon passo avanti per una "sburocratizzazione creativa". Noi siamo per un operaio in più, basta che lavori manualmente con gli altri due per tenere in ordine una segnaletica complessa. Il resto lasciamolo fare a chi sa fare.


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2015 alle 17:41 sul giornale del 16 dicembre 2015 - 285 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arFf





logoEV
logoEV