utenti online

In Regione votato lo smantellamento della sanità in Valmusone. Pugnaloni: 'sono deluso'

1' di lettura 15/12/2015 - Oggi (martedì 15) in Regione si e' scritta un brutta pagina di politica. Io sto con gli osimani e la Valmusone. La giunta ed il consiglio a guida del mio stesso partito ha votato contro la volonta' popolare. Tutta la comunita' della Valmusone unita a quella di Fabriano e San Severino era presente per chiedere un si al mantenimento dei tre punti nascita.

I consiglieri Pd unanimi hanno detto invece "No" ad una mozione che richiedeva tempo per decidere, prevedendo per ora una proroga a salvaguardia dell'eccellenza acquisita nel tempo e che qualcuno in pochi giorni vuole smantellare solo per mere logiche di bilancio.

Una decisione meno affretrata avrebbe permesso di condividere con i territori scelte future tanto importanti quanto forse "necessarie". Un percorso graduale, difficile, ma se concordato con modalita' sane, avrebbe prospettato soluzioni piu' consone alla sensibilita' dei cittadini interessati. Ceriscioli e' venuto al mio fianco piu' volte affermando che avrebbe governato la sanita' con i territori, invece decide ed esegue senza ascoltare nessuno. Sono deluso.

Come al solito a scelte inadeguate e poco rispettose dei cittadini occorrera' fare ricorso al Tar. Ad oggi comunque nessun provvedimento di chiusura e' stato scritto. Sicuramente arrivera' il 31/12 ore 12 da attuare il giorno dopo. Confidiamo ancora in un ripensamento. Intanto alle tante mamme che mi telefonano e che devono partorire nel mese di gennaio e febbraio, caro Presidente, cosa devo rispondere?






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2015 alle 17:22 sul giornale del 16 dicembre 2015 - 1056 letture

In questo articolo si parla di politica, simone pugnaloni, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arE7





logoEV
logoEV