utenti online

Ospedale di Osimo: per le Civiche il futuro è in una 'struttura civica sussidiaria'

2' di lettura 10/12/2015 - Sulla sanità abbiamo le idee chiare ovvero la realizzazione di una struttura civica sussidiaria per la sanità pubblica che in futuro sarà sempre più ridotta in termini di assistenza, soprattutto di base. Il movimento 5 stelle, fingendo platealmente di non capire, ci accusa di preferire la sanità privata.

Ma ora sono loro che stanno in Regione, proprio quelli del movimento 5 stelle e dunque, in connubio con il PD, possono salvare l'ospedale di Osimo e soprattutto il reparto di ostetricia. Finché ci siamo stati noi, che non contavamo nulla, questo è avvenuto.

Ora tocca a loro fare e non parlare. Il tutto però tenendo almeno un minimo di coerenza. Coerenza invero non manifestata per la questione dei piccoli azionisti di Banca delle Marche, difesi (giustamente) dal movimento 5 stelle, i cui aderenti però lavorano presso la banca stessa. Altro che indiani della prateria e rispetto della parola data. Qui si ha lingua biforcuta e ci si nasconde, mandando avanti gli altri. Facile protestare quando non si mette in discussione il posto di lavoro.

Quando si rischia in proprio, tutto cambia. Chi non credeva al progetto dell'Ospedale di Osimo (da cui derivano gli attuali problemi; era meglio puntare da sempre sull'ampliamento del Muzio Gallo), in consiglio comunale votò contro il suo stesso datore di lavoro (allora USL) e si dimise senza avere altri posti sicuri. Il PD ed i suoi rappresentanti ora contestano, ma poco meno di 120 giorni fa portavano a spalle Ceriscioli e già da allora sapevano che l'ospedale sarebbe stato chiuso, ma hanno finto che non fosse vero per raccogliere voti a vantaggio di loro stessi (mica di Ceriscioli), per salire nella graduatoria delle quotazioni dello stesso partito che ora mazzola l'ospedale di Osimo.

Hanno preso in giro gli elettori sapendo che lo stavano facendo deliberatamente. Oggi fanno la battaglia solo per spostare di qualche mese la chiusura del reparto, non tanto per riorganizzare la sanità ospedaliera di zona... Il movimento 5 stelle e Forza Italia li appoggiano: è sufficiente una manifestazione di protesta (pur legittima) per sentirsi a posto con i propri impegni e doveri?


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2015 alle 12:10 sul giornale del 11 dicembre 2015 - 707 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ars6





logoEV
logoEV