utenti online

Castelfidardo: nigeriano 25enne trovato morto in casa di un amico. Forse è stato il monossido di carbonio

Carabinieri 1' di lettura 02/12/2015 - Trovato morto in casa nell'appartamento di un amico in via Diaz dove era residente da qualche tempo. Il fatto nella serata di lunedì ha coinvolto il 25enne Odigie Kingston, nigeriano. A dare l'allarme proprio la persona che lo ospitava, attorno alle 21,00. All'arrivo del 118 purtroppo non c'era niente da fare.

Sul posto anche i carabinieri di Osimo che cercheranno di far luce sulle cause della morte. La Procura ha già dato mandato per la ricognizione cadaverica. Sembrerebbe scartata l'ipotesi di omicidio e forse anche quella dell'assunzione di sostanze, più probabile invece l'avvelenamento da monossido di carbonio, visto che in casa sembra sia stato acceso un barbecue lasciando le finestre chiuse.


   

di Giulio Satriani





Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2015 alle 11:03 sul giornale del 03 dicembre 2015 - 814 letture

In questo articolo si parla di carabinieri, castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/arar





logoEV
logoEV