utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Basket (D.N.C.): la Robur cade nel finale a Fossombrone, 71-78

1' di lettura
387

La Robur non riesce a cogliere la terza vittoria consecutiva. I ragazzi di coach Francesco Francioni escono sconfitti da Fossombrone per 78-71 al termine di un match tirato e combattuto. Purtroppo il finale è stato fatale ai roburini.

Infatti dopo una prima parte in “slow motion”, con i padroni di casa in fuga sul +12, la Robur riusciva a rientrare in gara, per poi dare vita un’appassionante sfida punto a punto. Solo nel finale la compagine di coach Giordani riusciva ad avere la meglio dei roburini grazie ai canestri pesanti di Mancinelli e Perini che fissavano il punteggio sul 78-71.

“Abbiamo reagito bene dopo un inizio non all’altezza – rimarca il vice coach Massimo Balercia - Purtroppo non possiamo sempre concedere il primo quarto ai nostri avversari. Quando abbiamo abbassato il quintetto siamo riusciti a giocare bene ed in maniera più fluida, trovando spesso il contropiede.

Invece nel finale ci è mancata la lucidità necessaria per portare a casa il bottino pieno. Fossombrone ha avuto la freddezza che gli era mancata precedentemente ed ha limitato alcune giocate confusionarie che si erano viste nel corso della gara. Il resto lo hanno fatto Perini e Mancinelli trovando dei canestri importanti nei momenti topici.

La squadra va in crescendo e questo è sicuramente positivo, però come detto dobbiamo assolutamente evitare queste false partenze - conclude Balercia – per cercare di vincere”. Ora la classifica vede sempre la Robur in seconda posizione con altre due compagini a quota 14, Civitanova e Loreto Pesaro, mentre Tolentino, dopo la vittoria contro Urbania, comincia a fare il vuoto con i suoi 18 punti ed i 4 punti di distacco.



Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2015 alle 16:46 sul giornale del 02 dicembre 2015 - 387 letture