utenti online

Cinesipario: martedì 1° dicembre è la volta di 'La Bella Gente' di Ivano De Matteo

2' di lettura 29/11/2015 - Dopo il grande riscontro dei primi tre appuntamenti prosegue Cinsipario. Rassegna cinematografica al Teatrino Campana, organizzata dall'Istituto Campana per l'Istruzione Permanente di Osimo, che per la quarta edizione prevede cinque proiezioni ad ingresso libero tutti i martedì, dal 10 novembre all'8 dicembre 2015 alle ore 21.15.

Verranno proiettati, nella suggestiva location del settecentesco Teatrino Campana, film da poco usciti nelle sale, vincitori di prestigiosi premi in Festival internazionali, che affrontano importanti temi sociali, storici e culturali che hanno riscosso un buon successo di pubblico e al contempo l'entusiasmo della critica, firmati ed interpretati da nomi di rilievo del panorama cinematografico italiano e straniero.

Martedì 1 dicembre sarà la volta del film La Bella Gente di Ivano De Matteo, con Monica Guerritore, Antonio Catania, Iaia Forte, Giorgio Gobbi e Elio Germano, vincitore del Gran Premio della Giuria al Festival di Annecy. Alfredo è un architetto.

Susanna una psicologa. Gente di cultura, gente di ampie vedute. Cinquantenni dall’aria giovanile, dalla battuta pronta e lo sguardo intelligente. Vivono a Roma ma trascorrono i fine settimana e parte dell’estate nella loro casa di campagna all’interno di una tenuta privata. Un giorno Susanna, andando in paese, resta colpita da una giovanissima prostituta che viene umiliata e picchiata da un uomo sulla stradina che porta alla statale.

In un attimo la vita di Susanna cambia, ha deciso che vuole salvare quella ragazza. Salvarla per salvare i propri ideali. Ma una ragazza straniera che fa la puttana, può diventare altro? Può migliorare la sua condizione? E una famiglia vissuta sempre nell’agiatezza, con dei solidi riferimenti intellettuali, può rischiare di mettere a repentaglio tutto ciò che ha costruito per rispettare le proprie convinzioni? Forse. Ma, quando gli eventi precipitano, la distanza tra ciò che si è e ciò che si vorrebbe essere diventa più grande di quanto si possa immaginare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2015 alle 19:55 sul giornale del 30 novembre 2015 - 386 letture

In questo articolo si parla di cultura, osimo, Istituto Campana di Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aq4E





logoEV
logoEV