utenti online

Atletica: Massimiliano Strappato, il percorso di un campione

2' di lettura 24/11/2015 - L’atleta 24enne Massimiliano Strappato di recente vice campione Italiano di Maratona è un esempio di vita per tutti quei giovani che volessero dedicarsi alla disciplina regina di tutti gli Sport, l’Atletica leggera.

Ripercorrere il suo excursus storico sportivo bisogna andare indietro negli anni, quando all’età di otto anni, decise di dedicarsi all’ atletica e cominciò a seguire suo padre nei suoi allenamenti al campo di Atletica della Vescovara. Un vero atleta, Massi per gli amici, metodico e perfezionista negli allenamenti quanto determinato nel raggiungerli, che non porta cucito addosso quel velo di pigrizia figlia del comodità di oggi. Nel suo palmares dei successi tantissime vittorie e importanti successi, già arrivati sin dalle sue prime apparizioni nelle categorie giovanili . Al suo primo anno da Esordiente nel 2002, , sulla distanza dei 600 m. autdoor. con il tempo 1’49”17 otteneva il suo primo record Regionale.

Nel 2008 Cat. Allievi nei 1.000m. indoor con un tempo 2’31”90 arrivava per Massimiliano il secondo record Regionale per bissarlo poi nel 2009 nella Cat. Junior sulla stessa distanza dei 1.000 m. e portava il suo record personale in 2’31”63. Non gli sono certo mancati i risultati sportivi in campo Nazionale: nel 2006 ai Giardini di Naxos in Sicilia con la squadra di Cross delle scuole superiori di Osimo otteneva il suo primo titolo Italiano a squadre.

Nel 2008 nella gara dei 1.000m. del Campionato Italiano Indoor categoria allievi si classificava 3° assoluto riproponendosi poi l’anno successivo nella Cat. Juniores sempre 3° assoluto questa volta sia nei 1.500 che negli 800 metri. A seguito di questi brillanti successi sportivi per lui è arrivata la meritata convocazione in Nazionale e la sua prima maglia azzurra nel triangolare di atletica ITALIA-POLONIA-SPAGNA.

Dopo quattro anni trascorsi nelle fila dell’Esercito Sport & Giovani, scelta questa avvenuta con il pieno consenso della Società Atletica Amatori Osimo Bracaccini, che a suo tempo decise di fare un passo indietro e dare a Massimiliano la possibilità di vivere questa sua nuova importante esperienza sportiva.


da Atletica Amatori Osimo Bracaccini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2015 alle 16:58 sul giornale del 25 novembre 2015 - 449 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, osimo, amatori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqQy





logoEV
logoEV