utenti online

Calcio: Osimana passa con punteggio tennistico sul Marotta: 6-1

2' di lettura 09/11/2015 - Magic moment per i ragazzi di Mr. Leonardi. Dopo il 6 a 4 di sabato scorso, altre 6 reti questo pomeriggio, ai danni del malcapitato Marotta. 6 a 1 il risultato finale. L’Osimana si schiera con la medesima formazione delle ultime partite: Polenta tra i pali. Lucarini, Postacchini e Brasili in difesa. Centrocampo affidato a Cesaroni, Castellano e Castorina. Durazzi e Bediako sugli esterni e la collaudata coppia Pericolo-Giuliani in avanti.

Partono subito forte i ragazzi giallorossi, con Bediako a sfiorare la marcatura sin dalle prime battute. Passano pochi minuti e Giuliani sfiora di un niente il vantaggio. Il gol è nell’aria ed arriva al 10’, quando Pericolo, ben lanciato in contropiede, mette al centro una palla per gli accorrenti Giuliani e Durazzi. Donati, nel tentativo di liberare, infila la propria porta. Il Marotta accusa il colpo e capitola di nuovo nel giro di qualche minuto. Bediako realizza in solitaria, al termine di una pregevole azione.

Memori della trasferta di Piobbico, i ragazzi non mollano di un centimetro la presa e piazzano, allo scadere del tempo, la terza rete. Giuliani, irrompe in area, su invito del solito Bediako e sigla il 3 a 0. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, tra il tripudio del sempre più numeroso pubblico del Diana.

Nessun cambio all’intervallo, anche se l’Osimana ha già sostituito Castorina nel corso del primo tempo, con Campanelli. Il Marotta ha un sussulto d’orgoglio ed accorcia con Omiccioli, bravo a trovare il set con un bel tiro a girare. Apprensione nelle fila giallorosse, che dura il tempo di rimettere al centro. Giuliani, approfitta di uno sbandamento della difesa ospite e ristabilisce le distanze, siglando il suo 11° gol stagionale. La partita è virtualmente chiusa, con l’Osimana che fa girare la palla e riparte con azioni ficcanti.

Baro prende il posto di Brasili e poco dopo è “bomber” Giuliani a lasciare il terreno di gioco in favore di Persiani. Bello il gol di Bediako, che porta a 5 le marcature della squadra di Mr. Leonardi, con un bel tiro a volo da centro area, su splendido traversone di Durazzi. Ancora più bella la marcatura di Cesaroni, con un fendente al volo da circa trenta metri. Bravo davvero il centrocampista giallorosso, autore oltre al gol, anche di una prova maiuscola per tecnica e generosità.


L’Osimana vola al secondo posto, con il miglior attacco del girone e Giuliani capocannoniere in solitaria. I tifosi, sempre presenti ed in numero crescente, non possono che applaudire, una squadra che, sul campo, mostra gioco, carattere e passione. Bravi ragazzi, la strada la conoscete….






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2015 alle 17:58 sul giornale del 10 novembre 2015 - 382 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, osimana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqdR





logoEV
logoEV