utenti online

Pugnaloni: 'l'inutile allarmismo delle Civiche, aula Campocavallo in perfette condizioni'

2' di lettura 04/11/2015 - La nuova aula di Campocavallo e' sicura. Basta diffondere paura. Fare terrorismo politico strumentalizzando studenti minorenni delle elementari e' vergognoso. Questi sono i miei avversari politici. In 15 anni nulla hanno fatto per la Scuola Primaria di Campocavallo che oggi conta 75 anni di storia.

Né manutenzione, né hanno pensato ad una nuova scuola per la frazione. Noi in un anno abbiamo abbattuto un muro per rendere piu' grande lo spazio per la classe prima dell'anno scorso, quest'anno con la nuova aula abbiamo garantito di mantenere tutti gli studenti nella frazione di residenza delle proprie famiglie.

Abbiamo garantito poi il rispetto di tutte le normative antincendio investendo su impianti elettrici, idraulici e sanitari. Per quanto concerne la nuova aula ecco la realta':

1) La parte strutturale e' stata controllata e certificata direttamente dal dirigente del dipartimento del territorio

2) Per gli impianti ci sono tutte le certificazioni a norma di legge

3) Per l'acustica provvederemo come promesso, ma non e' obbligo di legge

4) La sicurezza di studenti e genitori domani (giovedì) il dirigente fornira' una relazione che attesta la fruibilita' della struttura.

A sconfessare l'allarmismo delle Civiche allego le foto della bella aula che ho avuto modo di visitare martedì in occasione del 1 giorno di scuola dove proprio gli studenti mi hanno accolto con grande calore ed affetto. Consapevoli che quella sará una situazione provvisoria e che la scuola è ormai vecchia, finalmente dopo anni di attesa il comune ne realizzerà una nuova entro settembre 2017 dal costo di euro 1850.000 con 10 aule, due sezioni ed una palestra polifunzionale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2015 alle 16:42 sul giornale del 05 novembre 2015 - 430 letture

In questo articolo si parla di politica, simone pugnaloni, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ap4m





logoEV
logoEV