utenti online

Vandali devastano la Casa del Popolo. Il gruppo Pd in consiglio: 'Grave se attacco di matrice politica'

1' di lettura 02/11/2015 - Un gruppo di vandali ha devastato la Casa del Popolo di via Cialdini, dando alle fiamme parte dell'archivio documentale e fotografico che vi era conservato. Storica sede del Pci osimano, poi dei Ds e infine del Pd, la Casa del Popolo fu costruita negli anni '50 grazie al lavoro volontario di tanti militanti.

Non era semplicemente una sede di partito, ma un centro sociale, ricreativo e culturale. Il Partito Democratico di Osimo, attraverso il suo segretario Fabio Marchetti, ha provveduto a sporgere denuncia alle autorità competenti. Ci auguriamo che i responsabili di questo gesto ignobile siano al più presto identificati. Sarebbe grave se - come riporta la carta stampata - venisse confermata l'ipotesi di un attacco di matrice politica.

Proveremmo profonda tristezza nel constatare come ci sia ancora chi alle argomentazioni politiche preferisca gli atti di intimidazione. La risposta, in tal caso, sarà nel continuare, con più forza e convinzione, a svolgere la nostra attività politica, a tutti i livelli, nel Consiglio Comunale come nel resto della città, all'insegna di quel rispetto e dialogo che qualcuno sta perdendo.






Questo è un articolo pubblicato il 02-11-2015 alle 15:26 sul giornale del 03 novembre 2015 - 680 letture

In questo articolo si parla di cronaca, gruppo consiliare pd osimo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/apWM





logoEV
logoEV