utenti online

Bordoni (Civiche): 'bando società sportive palesemente irregolare. Continua l'arbitrio dell'amministrazione

1' di lettura 28/10/2015 - E' stato reso pubblico oggi , in albo pretorio, il Bando per l'accreditamento di associazioni/società sportive proponenti progetti rientranti nel diritto allo studio rivolto agli Istituti comprensivi di Osimo per l'Attività Sportiva 2015/16. La presentazione del progetto scade il 4/11/2015 ore 12,00, ovvero tra 5 gg utili, non considerando le festività, per formularlo e sottoscriverlo.

Fa riferimento ad una direttiva di giunta comunale la n. 209 del 22/10/2015, non pubblicata ancora in albo pretorio, grave irregolarità : per quale motivo la delibera non è stata pubblicata nell'albo pretorio telematico, cioè nel sito del Comune, a norma dell'articolo 31 del decreto legislativo 14 marzo 2013 ?

Tra i requisiti richiesti per partecipare: Adeguata e documentata competenza educativa dei tecnici/educatori messi a disposizione degli Istituti Comprensivi,. Cosa significa? qual è titolo e /o specializzazione richiesta? A discrezione?

Ciliegina sulla torta: il presente bando di accreditamento non e' vincolante per l'amministrazione comunale e potra' quindi non avere corso a giudizio insindacabile dell'amministrazione comunale, senza che i partecipanti possano rivalersi in alcun modo sull'amministrazione stessa. Cioè il bando è solo un atto di proforma perché chi decide è capo Pugnaloni , che sopra di lui ha solo il Creatore.

Siamo stanchi di questa amministrazione confusa e non trasparente. Pretendiamo che vengano rispettati i diritti di tutti in maniera equa, chiediamo pari dignità verso tutti i cittadini, verso la scuola , vero il mondo dello sport !


   

Monica Bordoni 
Consigliere Liste Civiche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2015 alle 12:02 sul giornale del 29 ottobre 2015 - 667 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/apLH





logoEV
logoEV