utenti online

Pericolo alluvioni, le Civiche denunciano: "ancora incuria dell'amministrazione comunale"

1' di lettura 16/10/2015 - Mentre l'amministrazione comunale era intenta nella disputa con il M5S per le nomine di ieri (con quote rosa!!!), i volontari del nostro movimento hanno perlustrato il territorio comunale, andando nelle frazioni e quartieri della città più esposti alle intemperie del tempo.

Ne è uscito un quadro drammatico che evidenzia l'incuria del Comune per la regimazione delle acque nei campi, la pulizia dei fossi e la tenuta delle strade (centinaia di buche). I cittadini lamentano l'assenza di "risposte" e di intervento di chi rappresenta ai vari livelli il Comune: la Polizia Municipale non si è mai vista e così l'Astea Servizi s.r.l..

E mentre Pugnaloni dichiara che non si può fare nulla perché è tutta colpa della provincia, i nostri volontari sono intervenuti nei punti più critici di Passatempo, Campocavallo, Santo Stefano e soprattutto Osimo Stazione. Sorpresi dei nostri mezzi e dei nostri interventi, alcuni cittadini e imprenditori nel ringraziarci hanno denunciato lo stato di "ordinaria disamministrazione" oltre alla persistenza del problema sicurezza per l'elevato numero di furti che, ormai, non denunciano neanche più.

Gli ordinari interventi di pulizia con la regimazione a carico dei frontisti e l'organizzazione di squadre di pronta emergenza quando scatta il bollino rosso della protezione civile basterebbero per fronteggiare i disagi. Invochiamo più attenzione da parte dell'amministrazione comunale (che non è andata oltre le facili promesse) e della protezione civile.


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2015 alle 15:19 sul giornale del 17 ottobre 2015 - 792 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aphw





logoEV
logoEV