utenti online

Liste Civiche: 'su centro, traffico e Maxiparcheggio promesse mancate e caos'

2' di lettura 11/10/2015 - Ad un anno dalla promessa di un progetto rivoluzionario per il centro della città ed il maxiparcheggio, la confusione regna sovrana per parcheggi e sicurezza. L’assessore Gatto non ha presentato nemmeno una ipotesi di progetto e le poche soluzioni vagheggiate hanno scatenato polemiche di ogni tipo.

Ora, nel più classico stile clientelare, si prodiga per sanare parcheggi illegali e ampliare una sorta di deroga. Fra poco, come dicevamo, sarà possibile, parcheggiare in piazza Boccolino, come prima del 1972 e riaprire il corso alle auto. I dati sono impietosi, basta leggerli dalla Park.O.: da gennaio i parcheggi in centro sono calati, quelli del maxi parcheggio sono cresciuti (per gli sconti compiuti) ma di poco.

Un fallimento che si aggiunge a zero idee e progetti (drive in?) per consentire un accesso più facile al centro storico, come promesso e promesso dalla Gatto e soci, ma rimasto al palo. Nemmeno il controllo del traffico fuori dal centro storico va meglio: registriamo polemiche a Santo Stefano, Passatempo, Osimo Stazione e San Biagio per l’assenza di qualsiasi forma di controllo della velocità delle auto.

E se andiamo a verificare il controllo sicurezza, è un anno che la Gatto promette zero tolleranza grazie alle nuove telecamere piazzate nelle rotatorie. Me, voi le avete viste? No e non sono state nemmeno sistemate quelle guaste, almeno fino a venerdì sera!

Questa è la rappresentazione, obiettiva ed imparziale, di un settore decisivo per il futuro della città, sminuito e svilito da un anno di attività che si è ridotta a qualche battuta all’interno del comando dei vigili urbani… le conseguenze, come sempre, sono subite dagli osimani In attesa di verificare se, anche per questo settore, il PD inserirà un altro veterano, indichiamo che per noi al primo posto dell’agenda del Comune non può che esserci la sicurezza ed il controllo del traffico, con il completamento del piano dei parcheggi per restituire alla Città l’eleganza e la bellezza di un salotto a cielo aperto e non una serie di macchine accavallate le une sulle altre, con i negozi vuoti di persone.


   

da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2015 alle 21:53 sul giornale del 12 ottobre 2015 - 478 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ao6j





logoEV
logoEV