utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Rivoluzione scuole: la giunta lancia il crono programma dei cantieri

2' di lettura
652

L’amministrazione comunale lancia il piano edilizia scolastica. Con la firma dei tre ministeri interessati si potrà entro il mese di ottobre fare la gara per la scuola Fornace Fagioli, nei primi mesi del 2016 dopo l’accensione del mutuo della Regione Marche arriveranno i 476.000 euro per realizzare l’opera.


A settembre 2016 tutti gli studenti torneranno a scuola. Per Casenuove dopo l’approvazione in giunta del definitivo, subito al lavoro per il reperimento del mutuo entro novembre ed a dicembre approvazione esecutivo e inizio gara. Per i primi mesi 2016 inizio lavori, e per Natale dello stesso anno gli studenti entreranno nella nuova scuola.

Per Casenuove ci sarà subito dopo un secondo step che prevederà la demolizione di una parte del vecchio plesso per lasciare intatta la metratura dello spazio verde tanto amato dagli alunni e dalle loro famiglie. Con gli stessi tempi descritti per Casenuove, sabato, approveremo i preliminari degli ampliamenti infanzia San Sabino e infanzia Campocavallo ed i lavori verranno conclusi per l’estate del prossimo anno.

Per Campocavallo un grande dono dopo 75 anni di storia del vecchio plesso scolastico: una nuova scuola che verrà inaugurata nel settembre 2017. Ad oggi approvato il preliminare e effettuata in giunta la variazione al piano delle opere pubbliche che a novembre verrà ratificata dal consiglio comunale.

A quel punto affidamento progettazione definitiva e reperimento fondi mediante mutuo. A seguire appalto integrato progettazione esecutiva e realizzazione lavori con premio di gara che prevederà opera migliorativa. Struttura che complessivamente costerà 1.850.000 euro ed il premio sarà una palestra più ampia degli iniziali 330mq. Il sindaco annuncia poi che lunedì sarà a Roma per aggiornamenti sui fondi Miur che aprirà nuovi scenari.

Continua l’assessore Pagliarecci sottolineando che per il 17 Ottobre sarà usufruibile il fabbricato di Campocavallo che ospiterà la classe ora presso la Caio Giulio Cesare. Conclude la Presidente del consiglio comunale

Paola Andreoni presente all’incontro affermando :”I genitori e le famiglie ci chiedono la vicinanza delle strutture rispetto alle proprie abitazioni, con questa piano andiamo a realizzare questa importante esigenza mostrando sensibilità e vicinanza allo sviluppo della Città.”



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2015 alle 16:52 sul giornale del 05 ottobre 2015 - 652 letture