utenti online

Mariani (PPO): 'dopo un mese tutto tace su Osimo Servizi e New.Co. Dove sono i Cda?'

1' di lettura 30/09/2015 - Il 20 agosto scorso, quando tutti si godevano le meravigliose giornate di sole, il consiglio comunale non poteva rinviare i lavori perché si doveva approvare in via d’urgenza la fusione delle due società comunali Imos e Parko.

Il Consiglio comunale (Pugnaloni e il Pd), eccetto me, ha dato avvio alla costituzione di due nuove società, Osimo Servizi e New Co. (ramo trasporto pubblico), seppure la delibera fosse illegittima in quanto: - priva del parere da parte dell’organo di revisione che avrebbe dovuto verificare il rispetto dei vincoli normativi sulla loro costituzione, organizzazione e gestione. - priva del business plan che avrebbe consentito al consiglio comunale di valutare la convenienza economica di tale operazione.

E’ trascorso oltre un mese e delle due nuove società nessun segno di vita. Che fine hanno fatto? Il Sindaco ci ha ripensato? (non ci meraviglierebbe!!!) Ma la selezione per i rispettivi componenti il Cda si farà? 4 le poltrone a disposizione: 1 per la New Co. e 3 per Osimo Servizi, ma l’elenco delle aziende comprese nel bando recentemente pubblicato per la scelta del nuovo Amministratore Delegato Astea non comprende anche le due nuove aziende. Era così urgente e ancora non si è fatto nulla? O troppe rivalità e malumori per il nuovo “poltronificio" rallentano i lavori?


da Maria Grazia Mariani 
      Capogruppo Gruppo Misto Osimo





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2015 alle 15:21 sul giornale del 01 ottobre 2015 - 298 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aoGm