Loreto: al via martedì 21 luglio in Basilica la rassegna 'Angeli Musicanti in Santa Casa'

3' di lettura 20/07/2015 - La Delegazione Pontificia è lieta di comunicare che martedì prossimo, 21 luglio 2015, prenderà il via la seconda edizione di “Angeli Musicanti in Santa Casa”, una rassegna musicale i cui protagonisti sono principalmente giovani organisti.

Si tratta di cinque concerti che dal 21 luglio si svolgeranno ogni martedì, fino al 18 agosto prossimo, alle ore 21,15, presso la Pontificia Basilica della Santa Casa di Loreto. Direttore artistico della rassegna è il M° p. Giuliano Viabile, che è anche direttore della Cappella Musicale della Santa Casa. Si ricorda che tutti i concerti sono ad ingresso libero e che prima (dalle 19,30 alle 21,00) e al termine di ogni concerto, presso il punto vendita di Vicolo degli Stemmi (di fianco alla Basilica) sarà possibile degustare i prodotti dell’Azienda Agricola Santa Casa e visitare le cantine del Palazzo Apostolico (per info: 071.978852). Il primo organista ospite, martedì prossimo, sarà il M° Leonardo Ciampa.

Programma:

Andrea Amici (*1972), Preghiera II (“Sub tuum præsidium confugimus, sancta Dei genetrix”) (Op. 7, No. 2)

Domenico Scarlatti (1685-1757), Sonata in si minore (L. 449, K. 27)

Johannes Brahms (1833-1897), Schmücke dich, O liebe Seele (Op. 122, nr. 5)

Johannes Brahms (1833-1897), Es ist ein Ros’ entsprungen (Op. 122, nr. 8)

Leonardo Ciampa (*1971), Tetrattico sopra “O paradisum” (quattro corte meditazioni)(prima italiana) –

I Adagio

II Allegro

III Cantabile

IV Con vita

Alexandre Guilmant (1837-1911), Caprice in si-bemolle (Op. 20, nr. 3)

Charles-Marie Widor (1844-1937), Andante cantabile (dalla Sinfonia IV)

César Franck (1822-1890) Chorale III in la minore

Leonardo Ciampa

Direttore artistico dei concerti organistici presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e direttore-fondatore del MetroWest Choral Artists, come concertista d’organo ha fatto nove tournée in Europa, comprendendo Italia, Austria, Germania, e Svizzera. È particolarmente ammirato in Italia, ove ha suonato in numerosi festival internationali (Festival Perosiano, Festival Biellese, Organi Storici della Valsesia, Le Voci della Città, etc.).

Dall’età di 15 anni, Leonardo Ciampa ricopre l’incarico di organista di varie chiese. Le sue composizioni, in stile “neoromantico”, includono: Suite Siciliana, Op. 145 (per due violini, pianoforte ed orchestra, commissionata dalla Pro Arte Chamber Orchestra di Boston per aprire la stagione del suo 25º anniversario); The Annunciation, Op. 203 (cantata per coro, solisti, ed archi); la Kresge Organ Symphony (la sua sesta sinfonia d’organo) commissionata da MIT ed eseguita a Kresge Auditorium; un concerto per pianoforte ed organo; un quintetto per pianoforte ed archi (eseguito dalla Lavazza Chamber Ensemble); e numerose opere sacre.

Le composizioni di Ciampa sono pubblicate dal CIC Musica. Come concertista di pianoforte, Ciampa è noto in particolare per le sue interpretazioni di Chopin. Nel 2010, per commemorare i 200 anni della nascita del grande compositore polacco, il maestro ha tenuto sei concerti pianistici, alla First Church di Boston.

Come scrittore, Ciampa ha pubblicato vari libri tra i quali ricordiamo: The Twilight of Belcanto, Don Lorenzo Perosi ( prima biografia in lingua inglese ) e, più recentemente, Beniamino Gigli (il primo libro sul gran tenore in lingua inglese).


dalla Delegazione Pontificia di Loreto




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2015 alle 17:00 sul giornale del 21 luglio 2015 - 476 letture

In questo articolo si parla di chiesa, cultura, loreto, Delegazione Pontificia di Loreto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ambP





logoEV
logoEV