Liste Civiche: 'aree verdi e ciclabili in abbandono. L'ufficio Europa non basta a Pugnaloni'

2' di lettura 14/07/2015 - L'assegnazione delle aree verdi a privati con la confessione di Pugnaloni che non riesce a farle tenere pulite a differenza di come erano gli anni precedenti, è la prova ulteriore che le promesse non sono scommesse che sempre si vincono.

Pugnaloni ci aveva fatto sognare un tappetto di viole a Piazza Nuova con i bagni completamente rifatti e una pista ciclabile a Campocavallo così tenuta bene da correrci come sopra a un biliardo. Se qualcuno osava chiedere: ma i costi?

Nessun problema, ci pensa l'Europa a pagare (come succede adesso per la Grecia) grazie al potentissimo ufficio Europa in cui un'unità di personale adesso lavora part time tanto ha da fare e l'altra presa per gentile concessione dalla Asso fa da ancella all'addetta all'ufficio Sport. Oggi abbiamo una realtà che vede la desolazione a Piazza Nuova nonostante tutti i consigli di Limoni e mezza pista ciclabile franata e piena di erbacce.

Questi sono solo due esempi, ma ricordiamo anche che tre quarti delle aree verdi hanno subito un solo taglio quando l'erba superava l'altezza di un bimbo della 5^ elementare e dopo numerosissime segnalazioni da parte dei cittadini, mentre in via San Giovanni gli schifiti residenti ci hanno detto di aver assistito a 5 tagli con il padre di Pugnaloni che controllava.

Questo purtroppo è il modo di amministrare dei giovani che dovevano cambiare Osimo, rivoltarla, trasformarla in città salotto, in cui tutto era perfettamente in ordine. Il bilancio è piuttosto quello di un anno in cui il disastro della cura del verde è stato così completo e ampio e generalizzato che Vitali si è tolto il caschetto e ha alzato bandiera bianca.

E si badi bene: non si incolpano i dipendenti dell'Astea servizi s.r.l. costretti a subire gli ordini ma coloro che dirigono in Comune e nella società il manico delle operazioni, dando una prova chiara della loro incapacità ed inerzia; un esempio per tutti: la tappabuche ha funzionato giusto il tempo delle foto di Severini.


da Coordinatori Lista Civica Il Faro di Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-07-2015 alle 11:28 sul giornale del 15 luglio 2015 - 453 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alU4





logoEV
logoEV