Castelfidardo: I.C. Soprani, borse di studio in memoria del “prof. Scarnà”

1' di lettura 12/07/2015 - La prof.ssa Lucia Vinci Scarnà, preside in quiescenza, al fine di onorare la memoria del marito prof. Sebastiano Scarnà e mantenere vivo il ricordo delle sue qualità umane e professionali, l’impegno nell’attività didattica e l’attenzione verso i giovani, ha istituito due borse di studio per gli studenti della classe III D ad indirizzo musicale dell’ I.C. “P. Soprani” di Castelfidardo.

Le borse di studio, del valore di € 250 ciascuna, sono state assegnate agli alunni Chiara Orlandoni e Francesco Re che, nel corso dell’anno scolastico 2014-2015 si sono distinti per l’ottimo profitto, frutto di impegno costante, e per il voto di comportamento.

La consegna si è svolta presso l’aula di musica della sede centrale dell’I.C. “Soprani”, con una cerimonia semplice ma alquanto significativa, alla presenza della prof.ssa Scarnà e della sua famiglia, della Dirigenza Scolastica, dell’assessore Massimiliano Russo, della prof. Anita Stramigioli, di docenti, alunni e loro congiunti. In apertura, l’assessore Russo ha elogiato la meritoria opera della ex preside Scarnà, seguito da altri autorevoli interventi.

L’evento è stato allietato da alcuni intermezzi musicali eseguiti dagli studenti delle classi II e III D a cura del prof. Talacchia. Un sentito ringraziamento alla famiglia Scarnà che con questa iniziativa a ricordo del prof. Sebastiano vuole valorizzare i giovani talenti e sostenerli nei loro progetti futuri. L’appuntamento al prossimo anno scolastico per dare vita alla seconda edizione del premio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2015 alle 23:20 sul giornale del 13 luglio 2015 - 627 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/alRa





logoEV